Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 670
MODICA - 29/11/2015
Attualità - Nel capoluogo isolano lo seguiranno 2 mila 500 fedeli

Ultima messa del Monsignore a Modica

Dieci i pullman in partenza dalle varie città della diocesi
Foto CorrierediRagusa.it

Per Monsignor Corrado Lorefice è stata l´ultima celebrazione eucaristica nella chiesa di S. Pietro. Una partecipazione "eccezionale" tanto da far dire con un sorriso sulla bocca al neo arcivescovo di Palermo "Domenica mi informerò. Vorrò sapere quanti di voi saranno ancora qui". E per regalo una conferenza su uno degli ispiratori di Monsignor Lorefice, il teologo Giuseppe Dossetti che tanta importanza ha avuto nella formazione pastorale del neo arcivescovo di Palermo. Poi un incontro con le famiglie presso la Domus per un pranzo che è stato preparato da amici e parrocchiani per condividere una esperienza che resterà nella storia della comunità. Per tutti l´appuntamento sarà per sabato nella cattedrale di Palermo dove a seguire l´ordinazione di Monsignor Lorefice saranno in 2 mila 500 fedeli. Alla diocesi di Noto sono stati assegnati 700 pass per consentire la partecipazione. Dieci i pullman in partenza dalle varie città della diocesi ma tanti si recheranno nel capoluogo con mezzi privati. In veste ufficiale parteciperanno i sindaci di Ispica, città natale del nuovo arcivescovo, di Modica, città sede della parrocchia di provenienza e di Palermo. Ci sarà il presidente della Regione ed è atteso anche il Presidente della Repubblica. I controlli di sicurezza si annunciano molto puntuali e i partecipanti sono stati invitati a presentarsi con anticipo.

Il protocollo prevede alle 16 l´incontro di Mons. Lorefice con le autorità e la cittadinanza in piazza Pretoria. Poi il trasferimento in cattedrale dove alle 16 comincerà la solenne concelebrazione con il passaggio del pastorale dal vescovo emerito di Palermo, Mons. Romeo, al suo successore. La domenica il nuovo arcivescovo dirà messa all´Ucciardone dove incontrerà i detenuti e poi renderà visita agli ammalati.

Nella foto sotto Monsignor Lorefice con il direttore della Caritas Maurilio Assenza e con Piero Iemmolo. Cliccate per ingrandire