Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 588
MODICA - 09/11/2015
Attualità - Una mostra si inaugura mercoledì presso l’istituto Principi Grimaldi di via Fabrizio

Clemente Grimaldi ricordato nel centenario morte

L’agronomo fu studioso e innovatore di valore europeo, numerose le pubblicazioni al suo attivo Foto Corrierediragusa.it

Modica ricorda la figura di uno dei suoi figli più nobili. Cade infatti quest´anno il centenario della morte dell´agronomo, Clemente Grimaldi (foto), che sarà celebrato con una serie di iniziative promosse dall’Istituto «Principi Grimaldi» in collaborazione con la Fondazione Grimaldi, con l’Opera Pia Grimaldi, dall’Istituto Galilei-Campailla, dalla Confraternita della Fava Cottoia ed dal Consorzio del Cioccolato di Modica, con il patrocinio del Comune. Il programma prevede l’inaugurazione della mostra su Clemente Grimaldi e la sua famiglia a beneficio delle scuole. Gli eventi saranno ospitati presso l’Istituto Principi Grimaldi di Modica, che fu intitolato in origine proprio a Clemente Grimaldi.

Questi era l’ultimo esponente maschio nato a Modica da una famiglia di principi che per secoli era stata protagonista della storia della città come testimoniano ancora le «carte di famiglia» custodite nell’Archivio Privato Grimaldi, parte della sezione dell’Archivio di Stato di Modica. Tra gli agronomi e gli addetti ai lavori il valore di scienziato di Clemente fu intuito anche «durante vita» come provano i numerosissimi premi ed onorificenze che ottenne anche in campo internazionale. Il primo appuntamento è in programma per mercoledì presso l´istituto di via Fabrizio con la Festa della Vite e l´inaugurazione della mostra sulla famiglia Grimaldi.