Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1542
MODICA - 28/10/2015
Attualità - Forse già entro domenica la nuova guida della parrocchia

Tre preti successori di don Lorefice?

Non è escluso che possa fare capolino un quarto nome all’ultimo minuto
Foto CorrierediRagusa.it

Tre sacerdoti modicani papabili successori di don Corrado Lorefice alla guida della parrocchia di San Pietro (foto) dopo la sua nomina ad arcivescovo di Palermo. A breve sarà ufficializzato il nome del nuovo arciprete di San Pietro tra una terna di nomi che comprende quelli di don Salvatore Cerruto, don Ignazio Petriglieri e don Antonio Forgione, tutti e tre modicani. Il primo è sacerdote di due parrocchie a Pozzallo, il secondo è in diocesi a Noto e il terzo è l’attuale parroco della chiesa di Santa Maria a Modica. Don Cerruto è stato per qualche anno missionario in Africa, ha sostenuto alcune vertenze sociali come quelle contro i tributi esosi per aziende agricole e le cartelle esattoriali. Don Petriglieri è molto apprezzato sia perchè studioso sia perchè vicino ai bisogni della gente. Infine don Forgione annovera tra i suoi meriti quello di aver rinnovato e vivificato la parrocchia di S. Maria. Quest’ultimo sacerdote, molto vicino alla Curia vescovile, pare possa avere maggiori chance rispetto agli altri due.

Non è comunque escluso che, come spesso accade in casi del genere, soprattutto nel mondo ecclesiastico, possa fare capolino un quarto nome all’ultimo minuto, ma è ragionevolmente probabile che il nuovo arciprete di San Pietro possa venir fuori dalla succitata terna di nomi. Pare che una priorità alla successione di don Lorefice alla guida della parrocchia di San Pietro sia data dal fatto che il nuovo arciprete deve essere modicano, per la più rappresentativa delle chiese di Modica. E la già citata terna presenta tre nomi tutti di altrettanti sacerdoti modicani. I fedeli attendono in trepidante attesa, alleviata dal giubilo della nomina ad arcivescovo di Palermo di don Corrado Lorefice su volere di Papa Francesco.