Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 549
MODICA - 11/09/2015
Attualità - Le sentenze del Tar e del Cga non lasciano scampo

Impianto biomassa "saltato": la Regione paga!

La sentenza è definitiva Foto Corrierediragusa.it

C´era un finanziamento europeo di 13 milioni di euro e un progetto pronto per l´insediamento di un impianto di biomasse nell´altopiano modicano. Le autorizzazioni non arrivarono mai e ora la Regione sarà costretta a pagare ben 15 milioni di euro alla New Energy, la società concessionaria che fu bloccata nonostante la disponibilità delle somme. Le sentenze del Tar e del Cga hanno stabilito che la New Energy deve essere risarcita ed anche il ricorso in appello da parte dell´assessorato regionale all´Ambiente ha avuto esito negativo. Bisognerà dunque pagare e sarà un costo salato. I fatti iniziano nel 2005 quando la New Energy Srl chiede alla Regione l´autorizzazione unica per la realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica da biomassa. Comincia la trafila infinita di rimpalli di competenze e di scaricabarile che hanno portato la società a rivolgersi alla giustizia.

Il Tar, nel marzo scorso del 2010 diede ragione alla Ne Energy ma senza imporre alla Regione il risarcimento completo. Cioè quello con i 13 milioni mancanti. Il Cga, invece, ha deciso che anche quei fondi dovranno essere risarciti alla New Energy visto che la loro mancata erogazione è, effettivamente, un danno per l´azienda. Sentenza confermata in appello e quindi definitiva. Perplesso l´assessore al territori Maurizio Croce: "Ho dato copia delle sentenze e delle carte all´ufficio contenzioso della Regione E´ evidente che ci sono dei profili di responsabilità che dovranno essere accertati e qualcuno dovrà rispondere dei milioni di euro che la Regione dovrà versare alla New Energy".