Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 322
MODICA - 20/07/2008
Attualità - Modica - I lavori del parco di Monserrato termineranno entro l’anno

La nuova stagione dei lavori pubblici sotto l´egida di Cerruto

A settembre i nuovi locali di 2 scuole e altrettante rotatorie Foto Corrierediragusa.it

Il completamento dei lavori del parco di Monserrato, la consegna dei locali ristrutturati della scuola materna ed elementare di Sant’Elena Pietrenere e della materna di via Loreto. E poi ancora la realizzazione della rotatoria di contrada Musebbi e di quella della parte alta di corso Umberto I, all’altezza del piazzale Falcone Borsellino e l’avvio dei lavori del contratto di quartiere 2 a Treppiedi. Tutto nei prossimi sei mesi.

La nuova stagione dei lavori pubblici sotto l’egida della nuova amministrazione Buscema si apre sotto i migliori auspici, con il ritorno al timone dell’assessorato del veterano Giorgio Cerruto (nella foto) che, al telefono, ha esordito con il classico «Dov’eravamo rimasti»? Dopo un anno e mezzo, difatti, a Cerruto è stata di nuovo affidata una tra le deleghe più delicate ed impegnative.

«Gran parte de lavoro che stavo portando avanti prima della mia sostituzione ? ha dichiarato Cerruto ? si era arenata. Ho dovuto mettere mano ai vari iter procedurali per imprimere un’accelerazione che ci consentirà di recuperare il tempo perduto. A settembre si comincia con l’inaugurazione dei locali delle due scuole, giusto in tempo per l’avvio delle lezioni. Nel frattempo i competenti uffici a Palermo approveranno il progetto esecutivo del contratto di quartiere 2 per Treppiedi, i cui lavori cominceranno a fine anno, con il «prologo», tra un mese, dell’abbattimento degli scheletri dei tre palazzacci di corso Sandro Pertini.

Ma nelle prossime settimane ? prosegue Cerruto ? andranno in appalto anche i lavori per la realizzazione delle rotatorie di corso Umberto I e di Musebbi e, a gennaio, si concluderanno i lavori di realizzazione del parco di Monserrato». Per un importo di circa 903mila euro, l’opera è stata finanziata dall’Assessorato regionale territorio ed ambiente. Il progetto aveva subito un stop a causa di alcuni problemi legati al ricorso avanzato da alcuni proprietari di terreni in ordine alle procedure d’esproprio avviate dal comune. «Abbiamo rinunciato ? aggiunge Cerruto ? a circa diecimila metri quadrati per non accumulare ulteriori ritardi. Una «decurtazione» trascurabile che non inficerà sul progetto complessivo del parco».

Sono in fase di realizzazione sentieri delimitati da appositi passamano in legno, con il livellamento del terreno e il disboscamento di alcuni punti dove si prevedono ampi piazzali che fungeranno da mini parchi, alcuni dei quali coperti da strutture in legno che si amalgamano con il contesto naturale. Saranno ricavate anche delle aree attrezzate con panchine, fontanelle e una zona giochi per i più piccoli. Un adeguato impianto d’illuminazione renderà fruibile il parco anche nelle ore serali.

La realizzazione del parco favorirà la valorizzazione della collina di Monserrato, sulla quale si vigilerà per preservare ciò che sarà realizzato nei prossimi mesi. La collina è stata purtroppo più volte danneggiata dalla scriteriata azione dei piromani che, comunque, non ha intaccato questo patrimonio. «Sto lavorando per la realizzazione di altri progetti già annunciati quali il boulevard di corso Umberto I, l’auditorium intitolato a Pietro Floridia e la villa al posto del mercato ortofrutticolo di viale Medaglie D’Oro, con la contestuale realizzazione dell’isola pedonale in via Conceria perché fin quando reggerò questo assessorato ? conclude Cerruto ? i condizionali vanno tolti».