Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 850
MODICA - 09/06/2015
Attualità - Opera nel campo dell’assistenza ai minori allontanati dalle famiglie d’origine

La "Casa dell´Arca" festeggia 15 anni di presenza

Intessute negli anni collaborazioni con i Servizi Sociali, con il DSM, con il tribunale dei minorenni di Catania e con le scuole Foto Corrierediragusa.it

Prestigioso traguardo per la «Casa dell’Arca»: la comunità per minori della Cooperativa «L’Arca» ha difatti tagliato il traguardo dei 15 anni di attività. Nata con il desiderio di poter lavorare su un fronte educativo difficile com’è quello dei minori allontanati dalle loro famiglie d’origine, la Casa dell’Arca è cresciuta insieme ai tanti bambini e ragazzi che ha accolto tra le sue mura. Ha cercato di conoscerli, di contenerli, di coccolarli, di scuoterli, di fargli interpretare la realtà, di spingerli a costruire il futuro. Sono stati anni pieni per i tanti operatori (nella foto: un gruppo), per i ragazzi del servizio civile, per i preziosi volontari che insieme sono stati e continuano ad essere l’operosa rete «sociale» che ha portato avanti il progetto nato con i fondi della legge 285. Nel corso di questi anni sono state intessute collaborazioni con i Servizi Sociali, con il DSM, con il tribunale dei minorenni di Catania e con le scuole. Importante anche il sostegno delle famiglie che hanno accolto i ragazzi nelle loro case ed hanno offerto disponibilità e accoglienza.