Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 829
MODICA - 10/04/2015
Attualità - Interrogazione del consigliere Castello trasmessa al collegio dei revisori dei conti

Quanto costano ai modicani le missioni del sindaco?

Da Palermo a Bruxelles, da Pioraco Camerino a Bastia Umbra è tutta una "missione"! Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco di Modica Ignazio Abbate può essere definito un autentico "missionario", pur non facendosi prete o frate: da Palermo a Bruxelles, da Pioraco Camerino a Bastia Umbra, negli ultimi due anni il primo cittadino e i suoi assessori hanno avuto davvero parecchie occasioni di andare in "missione". Ma quanto sono costate al Comune di Modica queste trasferte? Basta dare un´occhiata all’albo pretorio comunale per imbattersi in fin troppe determine di pagamenti e rimborsi di questo tipo. La somma di questi importi potrebbe essere rilevante e proprio alla luce di questa ipotesi non tanto peregrina il consigliere comunale del Pd Ivana Castello chiede conto e ragione di quando, quanto e perché gli amministratori si sono fatti rimborsare questo genere di costi. La Castello stila l’elenco puntuale di tutte le singole missioni fatte da sindaco e amministratori (e non sono poche) e mette accanto ad ognuna una domanda specifica rivolta al primo cittadino.

"Esagero caro sindaco - scrive il consigliere Castello - se le chiedo di relazionare al consiglio per far conoscere ai consiglieri le ricadute di questi viaggi sulla comunità di Modica? L’interrogazione viene trasmessa anche al Collegio dei revisori - prosegue la Castello - affinché controllino la regolarità e la legittimità degli impegni di spesa relativi all’esercizio 2015. Lo stesso Collegio - conclude il consigliere comunale -e provvederà a delucidarmi e a delucidare il Consiglio sulle verifiche effettuate».