Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 797
MODICA - 22/12/2014
Attualità - Cgil, Cisl e Uil pensionati fanno presenti le difficoltà delle famiglie

Pagamento Imu, Tasi e Tari: chiesto slittamento

LaTari ha subito un aumento consistente rispetto all’anno passato e che a questo punto sarebbe anche opportuno da parte dell’amministrazione prevedere una congrua rateazione Foto Corrierediragusa.it

Ingorgo fiscale. Nelle ultime due settimane si sono concentrati i pagamenti della seconda rata dell´Imu, la seconda rata della Tasi e la prima rata della Tari. Un esborso non indifferente per le famiglie che hanno difficoltà a far fronte ai pagamenti nei tempi concessi. I sindacati dei pensionati, Cgil, Cisl e Uil, hanno chiesto ufficialmente al sindaco la proroga del termine di presentazione delle domande di riduzione o delle esenzioni allungandolo fino al 28 febbraio del 2015.

I sindacati fanno anche notare che la Tari, la ex tassa sui rifiuti solidi urbani, ha subito un aumento consistente rispetto all´anno passato e che a questo punto sarebbe anche opportuno da parte dell´amministrazione prevedere una congrua rateazione. Il sindacato chiede anche che con il bilancio 2015 venga prevista una percentuale di riduzione per i nuclei familiari in cui ci sia un unico componente. Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto un incontro all´amministrazione per far presente tutte le problematiche sul tappeto.