Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 608
MODICA - 09/09/2014
Attualità - Lettere in redazione per denunciare quanto accaduto in contrada Sant’Elena

Ingorghi pazzeschi a Modica pure nelle campagne!

Dice un residente: "Non si poteva programmare il tutto a dopo la riapertura del ponte Guerrieri vista la situazione in cui versa tutta la città"? Foto Corrierediragusa.it

Residenti e utenti della strada infuriati a S. Elena. La decisione di asfaltare circa mezzo km di strada in un punto delicato del già fragile sistema viario della periferia cittadina a causa della chiusura del ponte Guerrieri ha causato lunghe file e costretto camion ed autoarticolati a trovare strade alternative. E´ successo nella bretella che collega lo svincolo di Serrapero a S. Elena che ha costituito finora una soluzione alternativa per entrare in città provenendo dallo svincolo di Rosolini dell´autostrada soprattutto per i mezzi pesanti. La strada è stata bloccata da grossi mezzi che stamane hanno proceduto alla ripavimentazione della carreggiata causando disagi a non finire.

Dice un residente: "Non si poteva programmare il tutto a dopo la riapertura del ponte Guerrieri vista la situazione in cui versa tutta la città? Non sembra pensarci nessuno ed i disagi, le code ed i ritardi sono tutti a carico di noi utenti della strada,così una lodevole iniziativa di stendere un nuovo tappetino di asfalto diventa un incubo o quasi per tutti noi".