Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 737
MODICA - 08/09/2014
Attualità - Maggiori certezze per i cittadini

Ponte che apri, scuola che torna!

Restano ormai pochi giorni di disagi Foto Corrierediragusa.it

Conto alla rovescia per l´apertura del ponte Guerrieri. L´impresa appaltatrice ha confermato la riapertura del viadotto per lunedì 22 dopo quasi cento giorni di lavoro e le maestranze sono impegnate in questa settimana alla impermealizzazione della carreggiata e poi alla bitumazione. L´aver fissato ufficialmente la data di riapertura ha portato con sè anche la decisione di riaprire le scuole il 23 settembre. Riapertura del viadotto e delle scuole sono state sin dal primo momento interconnesse per cui la decisione presa alla presenza del prefetto Annunziato Vardè, del sindaco e del dirigente dell´Ufficio scolastico provinciale era in effetti nelle cose. Valutate tutte le opzioni e le soluzioni prospettate al tavolo tecnico cui hanno partecipato i dirigenti elle scuole di tutta la città è stata assunta la decisione più saggia ovvero la riapertura delle scuole per martedì 23. Riguarderà tutti gli istituti di ogni ordine e grado e rimetterà in marcia la scuola modicana che potrà così usufruire rispetto a tutto il resto dell´Isola e degli altri comuni iblei di ulteriori cinque giorni di vacanza.

I collegi dei docenti non dovranno neppure rimodulare il calendario scolastico perchè i cinque giorni in più non dovranno essere recuperati visto che in Sicilia i giorni di lezioni previsti sono 205, secondo il calendario fissato dall´assessorato regionale alla Pubblica Istruzione, ma a Modica resterà di 200 giorni che è il minimo consentito perchè l´anno scolastico sia considerato valido. Le famiglie dovranno organizzarsi per il prolungamento delle vacanze e gli studenti potranno godere di più giorni lontani dalle aule. Per loro i lavori del ponte Guerrieri hanno portato questo inatteso regalo ma per gli utenti della strada saranno altri giorni di travaglio dopo un´estate di incolonnamenti e file estenuanti.