Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1246
MODICA - 15/08/2014
Attualità - I disservizi in centro storico si susseguono

Locali pubblici senza acqua a Modica

Numerose le chiamate da parte dei titolari degli esercizi commerciali ai privati per fare rifornimento tramite autobotte Foto Corrierediragusa.it

Operatori turistici in difficoltà. In molte strutture alberghiere del centro storico in particolare l´acqua è insufficiente. Il gran caldo di questi giorni, la piena occupazione delle camere e i tempi più ristretti nell´erogazione dell´acqua ha determinato una scarsità di acqua che si è subito ripercossa sui servizi. Non sono esenti da questo problema anche i bar ed i ristoranti che lavorano a pieno ritmo a pranzo e cena. Numerose le chiamate da parte dei titolari degli esercizi commerciali ai privati per fare rifornimento tramite autobotte. Più difficile per gli alberghi che non sono spesso a piano strada ed anzi operano nelle vie immediatamente a monte del corso Umberto. Per loro i rifornimenti sono più difficili e numerose sono state le chiamate al centralino di palazzo S. Domenico ed al servizio idrico per avere contezza della situazione.

La quantità d´acqua immessa in rete risulta insufficiente perchè il tempo di erogazione è diminuito e nello stesso tempo la quantità di acqua richiesta è aumentata nel periodo di punta delle vacanze. Una sgradita sorpresa per i turisti che arrivati in camera hanno trovato le docce a secco ed hanno dovuto attendere che i proprietari risolvessero l´emergenza.