Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 741
MODICA - 26/06/2014
Attualità - Automobilisti inferociti: qualcuno multato di 29 euro

Corso Umberto a doppio senso: multe!

Potrebbero esserci altre modifiche come l’inversione del senso di marcia in via Vittorio Veneto Foto Corrierediragusa.it

Com’era prevedibile, il doppio senso in corso Umberto con la discutibile scelta di consentire il senso a scendere verso piazza Corrado Rizzone solo ai mezzi provenienti da via Fontana e non anche a quelli che transitano da piazzale Falcone Borsellino sta suscitando confusione tra gli automobilisti. Quel che è peggio: fioccano le contravvenzioni. Sono numerosi gli automobilisti infuriati che si sono rivolti alla nostra redazione lamentando lo stato di fatto di una viabilità sempre più confusionaria. Gli alterchi con i vigili urbani (che fanno il loro lavoro) non si contano e a coloro che incappano nella sanzione di 29 euro per aver attraversato il corso senza provenire da via Fontana la vedono come una ingiustizia. E non si può di certo dar loro torto. Non è per niente chiara la motivazione alla base di questa scelta, dal momento che comunque il corso è tornato a doppio senso.

E non si riesce a capire la ragione di riservare la corsia a scendere solo a chi proviene in sostanza dal quartiere Fontana o da Modica Alta, costringendo ad esempio i residenti della zona di San Francesco alla Cava a fare il giro dal quartiere d’Oriente attraverso via San Benedetto da Norcia e, quel che è peggio, via Nuova Sant’Antonio, intasata come il naso di chi soffre di un forte raffreddore. Accorgimenti che lasciano basiti e che, se possibile, hanno finito con l’aggravare un quadro viario già abbastanza critico. Nell’auspicio che questa incongruenza possa essere eliminata, o quantomeno spiegata, sappiano gli automobilisti (per evitare multe) che il corso Umberto è al momento a senso unico con opzione doppio senso per chi proviene da via Fontana! Sembra un gioco di parole, o peggio, una presa in giro, ma purtroppo è la grottesca realtà!

GLI AGGIUSTAMENTI IN CORSO D´OPERA
L´amministrazione fa una mezza marcia indietro. Dai prossimi giorni sarà ripristinato il doppio senso di circolazione in corso Umberto (foto) nel tratto che va da piazza Rizzone a piazza Monumento. L´intento è di decongestionare la via S. Benedetto e tutto il quartiere Dente dall´enorme afflusso di traffico di questi giorni. L´apertura al doppio senso di corso Umberto consentirà infatti a quanti risiedono a Modica Alta di utilizzare la via Fontana per arrivare al quartiere S. Cuore e di non imbottigliarsi al Dente. Nulla cambierà per la sosta nel tratto di corso Umberto in questione mentre resterà a senso unico il tratto che va da piazza Monumento fino a piazzale Falcone Borsellino. Altri aggiustamenti sono stati annunciati per i prossimi giorni nel corso della riunione che l´amministrazione ha avuto con i capigruppo ed i tecnici dell´Anas.

Potrebbero esserci altre modifiche come l´inversione del senso di marcia in via Vittorio Veneto. Il sindaco l´assessore al ramo avevano annunciato per tempo delle modifiche dopo un primo monitoraggio del traffico a causa della chiusura del ponte Guerrieri ed hanno dovuto prendere atto che il piano di viabilità messo a punto non ha funzionato. Le decisioni appena assunte tuttavia non possono non sollevare ulteriori dubbi perchè l´amministrazione non vuole prendere atto che per una situazione di straordinaria emergenza bisogna ricorrere a decisioni drastiche. Il doppio senso in corso Umberto impone infatti l´eliminazione almeno di una fila di parcheggi per non intasare l´arteria. E poi non si capisce bene perchè si è deciso di mantenere a senso unico il tratto fino a piazzale Falcone Borsellino. E per chi percorre il corso verso tale direzione e inverte la marcia in piazza monumento che succede? Una domanda ironica ma non troppo per evidenziare la confusione che quasi certamente scatenerà questo ulteriore quanto discutibile provvedimento.

In ogni caso per il volume di traffico che la città deve sostenere servono spazi e bisogna pensare ad eliminare in via temporanea alcuni parcheggi; non solo in corso Umberto ma ora anche in via Marchesa Tedeschi che dovrà sopportare il traffico da e per Modica Alta. Il sindaco ne prenda atto ed assume decisioni che seppur impopolari garantiscono un minimo di fluidità alla viabilità.