Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 461
MODICA - 13/06/2014
Attualità - L’inaugurazione domenica alle 10 presso la Masseria Cianciò in contrada Graffetta

"Fieramente in Fiera" per recupero chiesetta S. Venera

Il ricavato della manifestazione promossa dal Centro Studi sulla Contea di Modica saranno devoluti al progetto Foto Corrierediragusa.it

Ritorna domenica l´appuntamento con "Fieramente in Fiera". Si inaugura infatti la terza edizione della mostra mercato presso l´Agriturismo "Masseria Cianciò" di contrada Graffetta. E´ un´iniziativa voluta e promossa dal Centro Studi sulla Contea di Modica impegnato a finanziare il recupero della Chiesetta rupestre di S. Venera di proprietà dell´associazione. I proventi della mostra mercato, infatti, serviranno a devolvere il ricavato ai lavori che saranno avviati a breve a S. Venera.

La terza edizione di Fieramente in Fiera si segnala quest´anno per un alto numero di espositori di qualità nei vari settori merceologici. Nei cortili e nei giardini della Masseria Cianciò saranno infatti presenti stand dedicati agli accessori moda, artigianato, ricami, gioielli, piante, oggettistica per la casa. Sarà inoltre attivo per tutta la giornata il "cortile del gusto" che presenterà prodotti dell´enogastronomia locale. I visitatori potranno anche seguire alcuni workshop. Alle 11 "L´arte di fare il sapone", alle 12.30 "Storie di cibi , tecniche e trasparenze tenuto dallo chef Carmelo Floridia. Alle 16 "Il giardino, un luogo da vivere" a cura del botanico-paesaggista, William Inclimona.

Dice il presidente del Centro Studi Paolo Failla: "E´ una manifestazione di alto profilo ed è inserita nel vasto programma dell´associazione che si prefigge di restaurare e valorizzare la chiesetta di S. Venera così come ha fatto con S. Nicolò Inferiore".