Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 993
MODICA - 29/05/2014
Attualità - Le decisioni della giunta

Ma che parcheggio è a Modica? Aperto solo a metà!

La struttura nel complesso dimostra oggi tutta la sua precarietà
Foto CorrierediRagusa.it

Novanta posti macchina in più. Sono stati ricavati al parcheggio di viale Medaglie d´oro (foto) che l´amministrazione ha messo a disposizione degli automobilisti. Si potrà infatti parcheggiare gratuitamente al livello della strada mentre restano chiusi i due piani interrati della struttura che è stata costruita venti anni fa, è costata mezzo miliardo di lire grazie ad un finanziamento regionale e non è mai stato utilizzato nonostante gli sforzi e le promesse di tante amministrazioni. I problemi da superare infatti per ottenere l´agibilità della struttura sono parecchi a cominciare dalle condizioni di sicurezza. E´ per questo motivo che l´attuale amministrazione ha pensato bene di sfruttare solo i posti disponibili a raso ed ha interdetto l´ingresso ai piani interrati con grossi massi che non sono certamente un bel vedere, degni, magari, della migliore campagna modicana.

La struttura nel complesso dimostra oggi tutta la sua precarietà con delle sbarre in ferro mal adattate e parecchio precarie e con uno stato dei luoghi poco curato. In compenso ci saranno 90 posti in più ma il problema sarà quello di convogliare gli automobilisti verso la fine di viale Medaglie d´oro. Senza una efficace gestione della viabilità e dei parcheggi nel centro storico saranno infatti in pochi a scegliere il parcheggio di viale Medaglie d´oro anche se l´assessore Pietro Lorefice annuncia un giro di vite sul parcheggio selvaggio in centro. In attesa del bando che dovrebbe affidare in gestione ad una cooperativa o società privata la struttura con tanto di bus navetta con il centro, ammesso che il parcheggio ridotto come è in queste condizioni abbia oggi condizioni appetibili e remunerative.