Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 645
MODICA - 11/05/2014
Attualità - Da oltre un mese l’apparecchiatura è fuori uso

Tac scassata in maniera cronica al "Maggiore"

Una soluzione definitiva sarebbe quantomeno doverosa per un nosocomio che registra 40mila accessi all’anno Foto Corrierediragusa.it

Da oltre un mese non funziona la Tac all´Ospedale "Maggiore" (foto) di Modica. Sono problemi per utenti esterni ed interni, costretti a ricorrere al "Busacca" di Scicli. Per l´ennesima volta l´impianto è andato fuori uso e i disagi sono costanti oltre alle rimostranze della gente. L´Asp di Ragusa ha fatto intervenire per ben tre volte i tecnici per la sistemazione della Tac, ma dopo qualche giorno il problema si è riproposto. Una soluzione definitiva sarebbe quantomeno doverosa per un nosocomio che registra 40mila accessi all´anno e che, invece, si vede costretto a dirottare gli utenti a Scicli, con costi non indifferenti. Basta considerare le spese già sostenute per gli interventi tecnici già eseguiti ma inutili, l´impiego di personale e di ambulanza per il trasferimento dei degenti da Modica a Scicli, i disagi, le lunghe attese.

Ci si chiede: è possibile che ancora oggi, nell´era dell´alta tecnologia, un ospedale di tutto rispetto com´è il "Maggiore" debba attendere tempi biblici per la risoluzione di un problema tecnico? E poi si inneggia alla buona sanità.