Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 788
MODICA - 19/03/2014
Attualità - Saranno anche sigillati gli infissi del terzo piano per impedire l’entrata dei volatili

Modica: Palazzo degli Studi chiuso per disinfestazione

Presa di posizione del consigliere comunale Alessio Ruffino che chiede il coinvolgimento dei parlamentari Foto Corrierediragusa.it

Una settimana per la disinfestazione del terzo piano del Palazzo degli Studi. L´edificio resterà chiuso da questo sabato a domenica 30 per consentire all´impresa specializzata nella disinfestazione dei locali di provvedere nel modo più conveniente. Docenti, personale e studenti del Liceo Classico, ospitati al primo e secondo piano dell´edificio saranno dunque "costretti" a stare a casa visto che tutto l´edificio sarà interdetto. L´emergenza più evidente è la rimozione di centinaia di chili di guano (nella foto) prodotto e depositato negli anni dalle colonie di colombi che sono riusciti a penetrare all´interno dello stabile.

Dopo la rimozione e la disinfestazione gli operai provvederanno a sigillare in modo ermetico tutte le aperture per evitare che il problema si riproponga. L´amministrazione ha dato precise disposizioni in questo senso. Questa è stata la prima risposta alle richieste degli studenti ee della scuola avanzate con una petizione al sindaco. L´amministrazione nel frattempo ha trasmesso la documentazione tecnica alla Presidenza del Consiglio ed al Ministero P.I. per avere accesso ai fondi stanziati dal Governo per la messa in sicurezza delle scuole. Il Palazzo degli Studi rientra a pieno titolo in questa emergenza ma servono sette milioni di euro per mettere in moto il progetto.

Presa di posizione del consigliere comunale Alessio Ruffino
Sulla ristrutturazione e sul recupero del palazzo degli Studi interviene con una nota il consigliere comunale, Alessio Ruffino, anche nella sua qualità di ex alunno. Per il consigliere Ruffino occorre mobilitare i parlamentari per accedere alle risorse messe a disposizione in campo nazionale per la scuola dal governo Renzi.

Dice Ruffino: "Adesso tocca ai parlamentari di questa Città dare un segnale preciso alla comunità. Bisogna percorrere ogni strada possibile per salvaguardare la sicurezza del Palazzo degli Studi. L’ipotesi di un finanziamento complessivo , nel quadro degli interventi destinati dal governo nazionale alla sicurezza delle scuole, deve essere da sprone per lasciare una impronta sul glorioso Istituto. Il progetto, già cantierabile, all’esame della Protezione Civile, è stato adeguato dall´Amministrazione comunale e la notizia dell’invio della relazione che l’Ente al Ministero della P.I. per poter usufruire del finanziamento, conclude un lungo iter progettuale. E’ giunto il momento che la politica dia davvero un segnale alla comunità per non farci davvero apparire emarginati dalla scelte che il Governo nazionale andrà a fare".