Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 874
MODICA - 15/05/2008
Attualità - Modica - Resa nota la manovra del commissario straordinario

Un milione e mezzo di euro
da Ici e Tarsu: Bologna ci crede

Perla spazzatura saranno interessati direttamente quanti risiedono nelle campagne e nella zone urbanizzate Foto Corrierediragusa.it

Un milione dall’Ici e mezzo milione dalla revisione della Tarsu. Il commissario straordinario Giovanni Bologna (nella foto) ha reso noti i dettagli della manovra per il bilancio 2008.

Il regolamento della raccolta dei rifiuti solidi urbani tende ad estendere ad un maggior numero di residenti il pagamento della tassa. Interessati direttamente quanti risiedono nelle campagne e nella zone urbanizzate, esentati finora dal pagamento della tassa.

L’introito aggiuntivo per le casse comunali è di mezzo milione di euro. Per quanto riguarda l’Ici l’aumento interessa i proprietari delle seconde case; l’aliquota passerà dal 5,5 per mille al 6,50; per la prima casa l’abbuono scende invece dalle attuali 154 aeuro a 103,29 e l’aliquota resta ferma al 5,50 per mille. I due provvedimenti , così come articolati dal commissario, devono passare al vaglio del consiglio comunale che li dovrà approvare prima che le due voci possano essere inserite nello schema di bilancio.