Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 727
MODICA - 27/01/2014
Attualità - La struttura è entrata a fare parte del gruppo Bagaglino Hotels e Resorts

La nuova Stanza del Vino di Casa CioMod a Modica

Uno splendido locale ricavato in un ambiente tradizionale della vecchia masseria annessa ai locali Foto Corrierediragusa.it

CasaCiomod allarga e qualifica la sua presenza sul territorio. La struttura ricettiva all´interno di Casa Ciomod è entrata a fare parte del gruppo Bagaglino Hotels e Resorts che annovera diverse strutture di qualità in tutto il territorio siciliano. Quella di Modica risponde perfettamente ai requisiti del gruppo Bagaglino grazie ai valori dell´ospitalità, cortesia, affidabilità, impegno, disponibilità e puntualità. Il grupponBagaglino Hotels & Resorts organizzerà per gli ospiti una serie di eventi unici e per tutti i gusti, con ospiti d´onore del mondo dello sport e dello spettacolo. Il direttore del gruppo Bagaglino, Ray Lo Faso, ha presentato la stagione 2014 e l´accordo con CasaCiomod insieme a Innocenzo Pluchino, ideatore e promotore di Casa Ciomod che si è ormai ricavata un posto di qualità e di ricercatezza nel campo dell´accoglienza, della ristorazione e dell´intrattenimento. La conferenza stampa di presentazione è stata anche l´occasione per tagliare il nastro di una nuova area di socializzazione a Casa Ciomod.

L´ultima nata è infatti la Stanza del Vino (foto), ricavata in un ambiente tradizionale della vecchia masseria annessa ai locali. E´ la prima novità della stagione 2014 ed ospiterà eventi e manifestazioni legate all´enogastronomia all´insegna del rispetto e della continuità con il territorio. Non solo degustazioni ed assaggi ma anche corsi di cucina, uno specificatamente dedicato al cioccolato, ed il progetto Ortocultura. Come ha spiegato Innocenzo Pluchino: "Presenteremo le aziende del territorio ed i loro prodotti enogastronomici. Noi non abbiamo fornitori ma partner e organizzeremo serate tematiche per i nostri ospiti".