Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 512
MODICA - 12/01/2014
Attualità - Percorso facilitato dall’approvazione del comma 397 dell’articolo unico della Legge di Stabilità

Comitato pro Tribunale chiede incontro alla Cancellieri

Il presidente della Regione ha confermato l’impegno ad assumere i costi di gestione della struttura nel corso di un incontro a Palermo Foto Corrierediragusa.it

Il comitato Pro Tribunale chiederà un incontro al ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri. La delegazione del comitato vuole infatti illustrare al ministro la decisione comunicata dal presidente della Regione, Rosario Crocetta, che intende assumere l´onere del mantenimento della struttura modicana. La norma approvata in sede di Legge di Stabilità prevede infatti che le regioni possano sostenere gli oneri funzionamento se ritengono che i tribunali soppressi possono svolgere un ruolo sul territorio. L´incontro con il ministro dovrebbe servire a definire i passaggi che sono necessari per arrivare all´assunzione degli oneri da parte della Regione. E´ stato inoltre deciso di coinvolgere sulla questione il Vice-Premier Angelino Alfano ed il Ministro Gianpiero Dalia.

Il comitato ha inoltre deliberato di aderire al comitato nazionale per la richiesta del referendum sulla revisione della geografia giudiziaria, e di partecipare con il suo portavoce, Enzo Galazzo, ai lavori dell´ VIII conferenza nazionale dell´ Oua (organismo unitario dell´avvocatura) in programma giovedì 16 a Napoli la cui seduta pomeridiana del giorno successivo sarà interamente dedicata all´argomento "Geografia giudiziaria".

L´incontro con il presidente Crocetta a Palermo
Si apre uno spiraglio per il riutilizzo del palazzo di giustizia. Il presidente della Regione ha confermato alla delegazione del Comitato pro-Tribunale che ha incontrato a Palermo la disponibilità del governo regionale ad assumere l´onere del mantenimento della struttura. Rosario Crocetta ha comunicato alla delegazione del Comitato che questo impegno è stato formalmente comunicato al ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri. Crocetta ha ribadito quanto aveva già detto lo scorso settembre al momento della chiusura della struttura a causa dell´accorpamento con Ragusa. Nel frattempo, tuttavia, il percorso, è stato facilitato dall´approvazione da parte del governo del comma 397 dell´articolo unico della Legge di Stabilità nel quale si specifica che le strutture degli uffici giudiziari soppressi possono essere riutilizzate a patto che le regioni competenti ne assumano l´onere del mantenimento.

La delegazione del comitato pro-Tribunale era guidata da Enzo Galazzo e costituita dagli avvocati Carmelo Scarso e Giulio Ottaviano, dal Presidente del Consiglio Comunale, Roberto Garaffa e da Enzo Cavallo del coordinamento territoriale ed è rimasta soddisfatta per l´esito dell´incontro. Bisognerà tuttavia verificare in termini concreti con quali risorse il governo regionale sosterrà l´onere del mantenimento della struttura e soprattutto se questa non colliderà con quanto nel frattempo si sta realizzando a Ragusa per ospitare gli uffici che da Modica devono traslocare. La situazione è comunque in evoluzione ed il colloquio con Crocetta autorizza ad una evoluzione positiva della vicenda.