Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1238
MODICA - 29/10/2013
Attualità - Le vie lasciate nel dimenticatoio

Quelle 207 strade senza nome a Modica e Frigintini

Servirebbe dunque una intitolazione diffusa per risolvere il problema delle vanelle che restano una peculiarità tutta modicana

Nel territorio comunale ci sono ben 207 strade che non hanno avuto mai un´intitolazione e che sono state lasciate nel dimenticatoio. La metà di queste vanelle sono nel territorio di Frigintini ed i portalettere lottano giorno dopo giorno, soprattutto i nuovi del mestiere e del luogo, per individuare gli indirizzi giusti. Una vanella è di solito indicata con un numero e non ha uno sviluppo regolare, nel senso che interseca con altre strade o si perde nella campagna. Non si tratta inoltre di una intitolazione vera e propria ma di un modo sbrigativo per identificare in modo più o meno razionale una strada. Per l´ufficio di smistamento della posta le vanelle sono inoltre un rompicapo perchè essendo indicate con un numero il sistema informatico non riconosce la numerazione della strada ma solo quella delle abitazioni con problemi che a volte si complicano e di cui non riescono a venire a capo neppure i portalettere.

Servirebbe dunque una intitolazione diffusa per risolvere il problema delle vanelle che restano una peculiarità tutta modicana. A rendere difficile il recapito della posta ed il lavoro dei portalettere non ci sono solo le vanelle ma anche le cinquanta vie nuove che sono nate negli ultimi tre anni ma i cui nomi risultano solo negli archivi e nella banca dati di palazzo S. Domenico. Lo stradario ufficiale della città non è stato infatti aggiornato e la direzione delle Poste lavora ancora con uno stradario risalente ad otto anni fa con tutte le conseguenze del caso. Quando si tratta di arterie note e ben segnalate, vedi la via Impastato tra le più recenti, il caso non si pone, ma per le zone più periferiche gli addetti delle Poste non riescono ad individuare la nuova strada se non ricorrendo ad informazioni o ricerche personali. Eppure l´individuazione esatta dell´indirizzo serve soprattutto quando c´è da recapitare atti ufficiali emessi dall´Autorità giudiziaria o da altri enti pubblici.

C´è dunque un lavoro di aggiornamento da fare e soprattutto c´è lavoro per la commissione toponomastica insediata a palazzo S. Domenico che dovrebbe risolvere a monte il caso per non perpetuare l´irrazionalità delle vanelle o per denominare le strade della città assolvendo, peraltro, un altro compito benemerito che è quello di rendere onore alla memoria di concittadini illustri cui potrebbe essere intitolate le strade "innominate" della città.


attenzione...
29/10/2013 | 10.03.06
gianni

a Ragusa abbiamo una via intitolata a bettino craxi (regalo del sindaco dipasquale) che il nuovo sindaco a 5 stelle non ha ancora voluto cancellare... speriamo che a Modica non vi venga in mente di intitolare strade a latitanti pregiudicati...!