Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 662
MODICA - 15/10/2013
Attualità - L’assessorato regionale al lavoro erogherà 700 mila euro per il periodo agosto-dicembre

Cassa integrazione in deroga per dipendenti SpM

Il personale interessato è di 80 unità oltre ai 15 lavoratori stagionali addetti al trasporto alunni

Un sospiro di sollievo per i dipendenti della Servizi per Modica. La missione palermitana del sindaco Ignazio Abbate ha centrato l´obiettivo perchè è stata concessa la cassa integrazione in deroga. Il periodo di riferimento va da agosto a dicembre e per coprire i costi derivanti saranno erogati 700 mila euro. La somma servirà a coprire il sessanta per cento del monte ore assegnato ad ogni dipendente visto che il quaranta per cento è già coperto grazie alla assegnazione dei fondi iscritti nel bilancio comunale a favore della SpM. "Devo ringraziare il sindaco per quello che è riuscito a portare a casa - dice l´amministratore delegato, Antonio Guastella - La sua caparbietà ci ha permesso di conseguire questo risultato che era difficile. Questi mesi saranno dunque più sereni per tutti e potremo programmare ulteriori servizi".

Il personale coinvolto, ottanta persone in tutto, più i quindici dipendenti stagionali, svolgono i servizi di manutenzione, del verde pubblico, trasporti alunni, servizio idrico. L´amministratore delegato nel frattempo si dedicherà ad approntare il nuovo piano industriale per il prossimo anno visto che esaurita la cassa integrazione in deroga bisognerà pensare ad una soluzione definitiva ed organica per i lavoratori. L´ottenimento della cassa integrazione in deroga era stata anche la richiesta avanzata dai sindacati che erano molto preoccupati per il futuro dei lavoratori. nel corso dell´incontro palermitano con l´assessore regionale al Lavoro, Ester Bonafede, il sindaco ha avuto anche l´assicurazione che dei trenta progetti per cantieri di lavoro presentati da palazzo S. Domenico diciotto sono stati finanziati. La comunicazione ufficiale sarà notificata entro la settimana al sindaco Abbate.