Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:27 - Lettori online 744
MODICA - 23/09/2013
Attualità - Intanto è stato dato il via ai lavori presso l’edificio della Ciaceri in corso Garibaldi

Da lunedì niente doppi turni alla scuola media "S. Marta"

Sono state reperite tre aule presso il Palazzo degli Studi

Aperto il cantiere dei lavori al plesso di via Garibaldi dell´istituto comprensivo "Ciaceri". Dopo un anno di stasi dall´appalto della gara i lavori sono finalmente iniziati e dureranno, secondo le previsioni, un anno e mezzo. Grazie ai fondi della 433 messi a disposizione dalla Protezione civile saranno spesi quasi 800 mila euro per l´adeguamento antisismico dell´immobile e la sua messa in sicurezza. Saranno rifatti i tetti, realizzati gli impianti, consolidati pavimenti e muri divisori. La scuola è chiusa da un anno e le classi sono state trasferite presso la ex sede del tribunale alla fine del corso Umberto.

Nel frattempo è stato risolto il caso delle cinque classi della scuola media dell´istituto S. Marta. Da lunedì, infaatti, le lezioni riprenderanno regolarmente con il turno antimeridiano. Sono stati, infatti, evitati i doppi turni grazie alla messa a disposizione della scuola di tre aule presso il Palazzo degli Studi. Altre due aule sono state invece ricavate presso l´immobile di via Vittorio Veneto dove sono state ricavati altri due locali. Le famiglie potranno così evitare trasferimenti complicati verso altre parti della città visto che le classi resteranno tutte nel centro storico. L´amministrazione comunale intanto ha confermato l´avvio della refezione scolastica da lunedì 1 ottobre grazie all´affidamento del servizio alla cooperativa Saturno. Le famiglie con un reddito fino 5mila 500 euro di reddito Isee non pagheranno il ticket, che per le altre fasce andranno da un euro ad un massimo di 3,09 euro.