Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:24 - Lettori online 1164
MODICA - 15/09/2013
Attualità - Visitati i più importanti monumenti ed i quartieri storici

Il Rotary a Modica "Su e giù per i secoli" e scopre la città

Il lungo pomeriggio si è concluso la visita della Chiesa rupestre di San Nicolò inferiore e la cripta di San Domenico nell’omonimo atrio Foto Corrierediragusa.it

"Su e giù per i secoli" è stata l´iniziativa promossa dal locale club Rotary. Un folto gruppo di rotariani e non ha preso, infatti, parte al tour culturale che è partito dalla chiesa di S. Maria del Gesù a Modica Alta (nella foto) e si è concluso a S. Pietro. A fare da guida l´esperto Ernesto Ruta che svelato i segreti dei quartieri, le loro peculiarità ed i monumenti più significativi. Dopo la visita del chiostro sono state visitate la chiesa di S. Giovanni e di S. Giorgio intervallate da una sosta al Pizzo. Poi la discesa verso S. Lucia. Dopo una accurata visita della chiesa madre i rotariani hanno costeggiato il Castello dei Conti e si sono portati a casa Quasimodo per poi ridiscendere verso il centro storico.

Il lungo pomeriggio si è concluso la visita della Chiesa rupestre di San Nicolò inferiore e la cripta di San Domenico nell’omonimo atrio. «Tale service - dichiara Roberto Falla, presidente del Rotary Club di Modica, si inserisce nella linea di azione che ho programmato per questo anno sociale. E´ infatti intenzione mia e del Rotary di incentivare la valorizzazione dell´immenso patrimonio architettonico e culturale della città, nella ferma convinzione che occorra preservare e custodire la nostra "memoria" e la nostra identità, e sviluppare nel contempo forme di turismo culturale che potranno divenire risorse economiche di notevole rilevanza. L’amministrazione ha concesso il patrocinio all’iniziativa considerato che l’iniziativa si rivolge ad uno dei percorsi storici più significativi dal punto di vista culturale abbracciando diversi secoli di storia della Città".