Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 805
MODICA - 18/08/2013
Attualità - In città disservizi al quartiere S. Cuore per l’abbassamento livello acqua a S. Rosalia

Saracinesca bloccata, acqua col contagocce a Marina di Modica

L’erogazione è tornata alla normalità dopo la riparazione dell’apparecchiatura. Il pozzo Battaglia funziona ora regolarmente

A cavallo di Ferragosto tanti residenti di Marina di Modica hanno dovuto fare i conti con la scarsità dell´acqua per via dell´insufficiente quantità immessa in rete. Sono state prima le zone periferiche della frazione ad essere interessate e poi man mano tutto il centro. I tecnici dell´ufficio idrico non sono riusciti a venire a capo della situazione perchè non c´è acqua nella tubazione comunale; le pompe del pozzo Battaglia, che rifornisce la frazione, hanno funzionato regolarmente ed il serbatoio è rimasto pieno come ha potuto constatare anche il sindaco Ignazio Abbate che ha effettuato un sopralluogo.

Un ulteriore sopralluogo, dopo avere pensato anche ad un eventuale sabotaggio della rete, ha chiarito che si trattava solo di una saracinesca che era andata in tilt. I tecnici hanno sostituito l´apparecchiatura dopo averla individuata lungo la conduttura che si diparte dal pozzo Battaglia. L´erogazione dell´acqua tornerà alla normalità nelle prossime ore

Disservizi al S. Cuore
Il livello dell´acqua nella diga di S. Rosalia si è abbassato ed interi quartieri restano a secco. Sono le zone a nord della città, Rocciola, Treppiedi, via Risorgimento e Polo Commerciale in particolar modo dove l´acqua arriva a singhiozzo e le famiglie sono costrette ad arrangiarsi. La situazione è mitigata dal fatto che molti sono nelle residenze estive ma per quanti sono rimasti in città i disagi sono tanti anche perchè inattesi.

L´abbassamento del livello dell´acqua nell´invaso sarebbe alla base del disservizio; nessun guasto dunque ma solo un fatto oggettivo. Questa la versione degli uffici comunali che hanno chiesto agli interessati di richiedere le forniture tramite autobotti. I funzionari dell´ufficio idrico hanno cercato di contattare i responsabili della diga di S. Rosalia per cercare di ovviare alla situazione ma da alcuni giorni nessun miglioramento nella fornitura idrica è stato registrato.