Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 952
MODICA - 22/04/2008
Attualità - Modica - Il comune deve alla Telecom 4milioni di euro

Modica: Abbate sui telefoni muti

Non si esclude un esposto all’autorità giudiziaria Foto Corrierediragusa.it

«La situazione che si è determinata per effetto dell’insolvenza del Comune di Modica nei confronti della Telecom è inaudita e surreale". Lo dichiara il consigliere provinciale Ignazio Abbate dopo aver preso atto che gli uffici comunali, diverse scuole e il tribunale sono isolati. La società telefonica ha difatti sospeso il servizio a causa dei 4milioni di euro dovuti da palazzo San Domenico.

"La situazione - prosegue Abbate - è drammatica se si pensa che negli istituti scolastici nessuna comunicazione, in caso di necessità per i bambini, potrà tempestivamente essere fatta alle famiglie. Oltre al danno anche la beffa: alcuni di questi istituti non sono nemmeno coperti dal servizio di telefonia mobile, per cui ogni comunicazione sarà di fatto impossibile.

Questo - conclude Abbate - è l’ultimo regalo dell’Amministrazione Torchi ed il primo della gestione commissariale di palazzo San Domenico".

Il consigliere provinciale ha inviato un telegramma al commissario straordinario Giovanni Bologna e al prefetto per sollecitare il ripristino tempestivo dei servizio. In caso contrario Abbate si riserva di presentare esposto all’autorità giudiziaria.