Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 964
MODICA - 02/08/2013
Attualità - Il giovane candidato consigliere della lista "Modica Grande di Nuovo" escluso

Mancato seggio a Ruffino: udienza al Tar il 6 novembre

Si ipotizza un presunto errore nel metodo di calcolo dei voti validamente espressi

E´ stata fissata per il 6 novembre al Tar di Catania l´udienza di merito sul ricorso presentato da Alessio Ruffino, candidato consigliere alle ultime elezioni amministrative. La mancata attribuzione del seggio alla lista "Modica Grande di Nuovo", per un presunto errore nel metodo di calcolo dei voti validamente espressi al fine dell´attribuzione dei seggi, è alla base dei motivi di Ruffino, i cui legali parlano di "disomogeneità dei dati numerici riportati nel Verbale dell´Ufficio Elettorale Centrale". I legali di Alessio Ruffino ritengono che ai fini della determinazione della soglia di sbarramento, ci si riferisce solo ai voti validi espressi per le liste e non anche alla sommatoria tra questi voti e quelli espressi solo per i candidati sindaci.

Tale norma è stata, per esempio, applicata, in altri comuni chiamati al voto come Ragusa. Il seggio in un primo momento attribuito alla lista Modica Grande di Nuovo, che sosteneva il candidato a sindaco Mommo Carpentieri, è stato invece attribuito al Pdl, che ha dunque portato in consiglio tre consiglieri. Il terzo consigliere eletto del Pdl è Marco Nanì, che è stato poi eletto quale terzo componente dell´Ufficio di Presidenza del Consiglio.