Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1212
MODICA - 02/08/2013
Attualità - Disco verde pure per Pozzallo e il litorale ispicese

Niente inquinamento in mare, da Asp tutto Ok

Il commissario straordinario dell’Asp 7 Aliquò si è deciso ad intervenire esponendosi in prima persona dopo avere presieduto una riunione con i dirigenti dei laboratori di Igiene e profilassi che sono stati convocati per esaminare i dati
Foto CorrierediRagusa.it

Il mare ibleo è pulito e balneabile. Non ci sono equivoci di sorta nella comunicazione che Angelo Aliquò, commissario straordinario dell´Asp 7 di Ragusa (nel riquadro della foto del mare di Sampieri ad agosto), ha fatto pervenire a stretto giro di posta ai sindaci del comprensorio modicano. A loro volta Ignazio Abbate per Modica, Franco Susino per Scicli, Piro Rustico per Ispica e Luigi Ammatuna per Pozzallo hanno dato comunicazione ufficiale della nota trasmessa dall´Asp per rasserenare residenti e villeggianti che in questi ultimi giorni erano in allarme per alcune iniziative e comunicazioni generiche che hanno ingenerato confusione piuttosto che confortare gli utenti del mare in un periodo particolarmente sensibile e delicato. La nota del commissario straordinario Asp, ripresa poi dai sindaci recita: "Dagli esami effettuati le acque del litorale di pertinenza sono tutte balneabili ad eccezione dei punti già individuati per legge ( vicinanza porti, foci di fiume, depuratori etc)». Il commissario Aliquò in riferimento a notizie differenti rileva che siano, sulla scorta degli esami effettuati dall’Asp, del tutto infondate".

Il commissario Aliquò si è deciso ad intervenire esponendosi in prima persona dopo avere presieduto una riunione con i dirigenti dei laboratori di Igiene e profilassi che sono stati convocati per esaminare i dati in loro possesso. Questi si riferiscono a campioni di acqua marina prelevati negli ultimi giorni ed in generale nel mese appena trascorso in vari punti del litorale del comprensorio modicano ed hanno dato tutti esito negativo. Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha dato conferma per la sua parte che prelievi sono stati effettuati giorno dopo giorno sia a Marina di Modica sia a Maganuco alla presenza non solo dei tecnici dell´Arpa ma anche dei Carabinieri e dei militari della Capitaneria di Porto. Anche in questo caso gli esiti hanno attestato la balneabilità dell´acqua.

Il sindaco ha inoltre richiesto all´Ospedale Maggiore i tabulati degli eventuali ricoverati al Pronto soccorso con sintomi derivanti da inquinamento, come dissenteria o vomito. Anche in questo caso non ci sono state comunicazioni sensibili in tal senso. Altra prova della balneabilità delle acque nel comprensorio è stata data anche dalla visita di Goletta Verde che ha prelevato campioni lungo la costa iblea ed in particolare presso la spiaggia di marina di Modica. Anche dai prelievi di Goletta Verde sono emersi valori assolutamente nella norma e non preoccupanti. L´unico tratto a rischio inquinamento è quello della foce del fiume Fiumara in contrada Arizza in territorio di Scicli.


E Scoglitti?
02/08/2013 | 7.16.38
Francesco

Sono compiaciuto per i risultati delle analisi delle acque del litorale ispicese, ma del mare di Scoglitti non sono pervenute notizie.
In questi giorni a me ed ad alcuni amici è venuto lo sghiribizzo di far analizzare una decina di campioni di acqua di mare prelevati lungo il litorale Scoglittese, tra due giorni avremo i risultati , che in caso di esito negativo inoltreremo agli organi competenti, ivi compreso il commissario Aliquò ed il nostro efficientissimo Sindaco.