Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 635
MODICA - 31/07/2013
Attualità - Si doveva tenere a cavallo di Ferragosto nei pressi dell’aviosuperficie di Marina di Modica

Troppi problemi "tecnici": salta il Sicily Music Village

Era stato allestito un programma di assoluto livello con concerti di artisti di fama

Troppi problemi logistici ed organizzativi. La seconda edizione del Sicily Music Village non si farà. La manifestazione, entrata ormai nel calendario degli eventi musicali siciliani, doveva tenersi a cavallo di ferragosto presso una vasta area adiacente l´aviosuperficie di Marina di Modica. Lo spostamento della location di Valle Ventura, sulla Modica Scicli, era stato reso necessario dalla mancanza dei requisiti necessari richiesti dall´autorità di Pubblica sicurezza ed aveva indotto gli organizzatori a trovare un altro sito. Anche in questo caso sono emerse complicazioni che gli organizzatori definiscono di natura "tecnica" tanto da indurli a sospendere l´evento ed obbligandoli a rifondere quanti avevano già acquistato i biglietti.

Per superare i problemi di natura logistica legati al campeggio era stato prevista la sistemazione presso strutture ricettive della zona di Marina di Modica ed in questo senso gli organizzatori si erano detti fiduciosi. Dice il presidente della cooperativa che gestisce l´evento, Giorgio Cavallo: "A causa di prescrizioni e limitazioni non compatibili con la tipologia della manifestazione, gli ingranaggi del Sicily Music Village si sono fermati. Nonostante una macchina organizzativa attiva già da otto mesi, nonostante il lavoro e l’impegno dei ragazzi della cooperativa e dei tanti volontari che hanno sposato con entusiasmo il progetto, nonostante le tante prenotazioni arrivate da tutta Europa, i contratti firmati con gli sponsor e con gli artisti - alcuni in esclusiva nazionale, altri in esclusiva regionale - il Sicily Music Village subisce una battuta d’arresto. Quest’anno più che mai la nostra idea si stava rivelando vincente per via delle convenzioni stipulate con una fitta rete di strutture ricettive e ricreative.

Grazie all’alto numero di prenotazioni ricevute fino a oggi, infatti, si prevedevano ottimi risultati in termini di indotto non solo per gli albergatori, ma per le tante attività commerciali del comprensorio. Noi comunque non ci fermiamo. In queste ore – conclude Giorgio Cavallo - stiamo lavorando con grande impegno su un doppio fronte: proseguire la consueta attività di promozione della musica di qualità in provincia di Ragusa, e mantenere sul territorio gran parte dei concerti in programma per il Sicily Music Village anche se non potremo mantenere il concept iniziale della manifestazione".