Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1260
MODICA - 17/04/2008
Attualità - Modica - Domenica mattina nell’area commerciale

Modica: Maratonina Nino Baglieri

In ricordo del compianto modicano sulla sedia a rotelle Foto Corrierediragusa.it

Rimasto paralizzato ad appena 17 anni a causa di un incidente sul lavoro, il muratore Nino Baglieri (nella foto) espresse nel 2007 sul letto di morte le sue ultime volontà. «Desidero che mi vestiate con una tuta e un paio di scarpe da ginnastica ? disse ? affinché, nel mio ultimo viaggio verso Dio, potrò corrergli incontro».

Un anno dopo, altre persone correranno in ricordo dello sfortunato modicano, illuminato nel 1978 da una fede immensa che lo ha aiutato a convivere con la sua condizione di paralitico. Un mezza maratona si correrà oggi, rappresentando, oltre ai più alti valori sportivi, anche quelli spirituali. La prima «Maratonina di Modica» assurgerà difatti metaforicamente a quella ultima corsa verso Dio ardentemente desiderata da Nino Baglieri.

L’iniziativa è stata presentata ieri dal direttore del consorzio «Polocommerciale» Marisa Giunta e da Gianni Voi, presidente dell’associazione «Peppe Greco» di Scicli. Sono loro che hanno organizzato l’evento, con il patrocinio della provincia e del comune di Modica. Il raduno è previsto per le 8.30 dnel piazzale dell’area commerciale.

Alle 10 la partenza, sulla distanza di oltre 21 km. Il percorso si snoderà lungo la circonvallazione Ortisiana fino alla zona artigianale di Michelica, per poi tornare al punto d’inizio e ricominciare con il secondo e ultimo giro. Per l’intera durata della maratonina l’area interessata sarà interdetta al traffico veicolare. «Ci aspettiamo la partecipazione di almeno 500 persone ? ha dichiarato il patron Gianni Voi ? tra giovani e meno giovani provenienti da tutta l’Isola per far rivivere il compianto Nino Baglieri. Questo evento ? ha concluso Voi ? potrebbe fungere da apripista per l’organizzazione di un’altra mezza maratona del campionato italiano che richiami a Modica almeno tremila persone».

Il giovane artista modicano Massimo Castaldi ha donato alla famiglia Baglieri il quadro da egli stesso realizzato per celebrare l’evento. Le iscrizioni alla prima «Maratonina di Modica» dovranno essere inviate entro oggi al fax 0932 653209 o all’e-mail albertoiemmolo@vigilio.it.