Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 642
MODICA - 04/07/2013
Attualità - «Le città tardo barocche del Val di Noto» è prodotta dal sodalizio modicano

Consorzio turistico e Lions presentano guida al barocco

In sede di presentazione Renato Nuccio si è detto onorato di assumere la presidenza del Consorzio ma soprattutto di avere una presa diretta sulla città

Il Consorzio turistico ella città di Modica si presenta con una guida. E’ il primo atto ufficiale del nuovo sodalizio cui aderiscono 28 soci fondatori. A palazzo della Cultura presente il presidente Renato Nuccio, che ha presentato insieme alla presidente del Lions , Giovanna Scifo la guida guida turistica «Le città tardo barocche del Val di Noto» prodotta dal Lions club di Modica nell’ambito del progetto del coordinamento delle Città Unesco del Val di Noto. Il presidente del Consorzio sottoscriverà venerdì 11 insieme al sindaco Ignazio Abbate la convenzione che garantirà all’ente di promozione turistica il 90 per cento degli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno già entrata in vigore dal primo giugno in tute le strutture ricettive della città.
In sede di presentazione della pubblicazione il presidente Nuccio si è detto onorato di assumere la presidenza del Consorzio ma soprattutto di avere una presa diretta sulla città; un territorio di straordinaria bellezza che va però valorizzato con una serie di servizi che tengano conto di scerbatura, segnaletica uniforme e servizi al turista.

L’idea comunque è quella di poter operare nell’ambito di un distretto turistico che possa essere sostenuto dalle Pubbliche amministrazioni. Ha annunciato per settembre una manifestazione a Modica che coinvolga tutta la Città e che serva ai tour operator per rilanciare un territorio famoso in Italia e nel mondo per la fiction di Montalbano. Sarebbe auspicabile poter lavorare su un centro congressi nell’ambito di una ricettività diffusa per garantire un target turistico medio alto. A riscontro delle parole del Presidente Nuccio, l’intervento del vice sindaco, Giorgio Linguanti, che ha dato pieno sostegno ai progetti del Consorzio complimentandosi con il Lions per la guida che è uno strumento utile e importante per quanti intendessero visitare la Val di Noto.

La Presidente del Lions Club di Modica e coordinatrice del progetto tardo barocco del Val di Noto, Giovanna Scifo, ha annunciato che il Lions aderirà al Consorzio degli operatori turistici come soci ordinari perché ritengono utile per un club service potere operare all’interno di questo meccanismo di promozione del territorio. La presidente del Lions ha poi illustrato le caratteristiche della guida che oltre a presentare con testi e commenti le otto città del Val di Noto è corredata da foto suggestive che riprendono gli angoli più caratteristici dei siti oltre a dare indicazioni sul dove dormire e dove mangiare.