Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 935
MODICA - 08/06/2013
Attualità - Due tappe iblee per la carovana del Club Italiano

Maserati d´autore in giro per il sud est siciliano

Regina del gruppo la 200 Si rossa del 1957 che partecipò alle mitiche Millemiglia e di cui esistono oggi solo 15 esemplari al mondo Foto Corrierediragusa.it

Quaranta Maserati in giro per il sud-est siciliano. Dopo avere partecipato alla edizione della Targa Florio e ad una prova sulla pista del lago di Pergusa le fuoriserie hanno attraversato la provincia finendo la loro tappa a Siracusa. I centri barocchi di Ibla e Modica sono state le tappe iblee della comitiva di cui fanno parte equipaggi provenienti da Grecia, Malta, Germania, Inghilterra, e naturalmente italiani, tutti uniti dall’amore per la Maserati dalla versione più sportiva a quella gran turismo. Regina del gruppo la 200 Si rossa del 1957 che partecipò alle mitiche Millemiglia e di cui esistono oggi solo 15 esemplari al mondo. Alla sua guida Kevin Wood, inglese, residente a Dubai, che non si lascia scappare occasione di essere presente ai raduni organizzati dal Maserati Club Italiano.

Dice il presidente Pierluigi Santoro: «Per noi è una bella esperienza essere insieme e visitare le più belle regioni italiane. Siamo incantati dalla provincia di Ragusa ed a Modica abbiamo anche gustato dell’ottimo cioccolato. Le Maserati hanno un fascino particolare e qui ce sono veramente di belle». Oltre alle 200 lungo il corso Umberto fanno bela mostra di sé esemplari di Mistral Ghibli, Messico e Quattroporte.

Nel gruppo anche due collezionisti iblei. Salvatore Santoro con la sua Spider 4.200 e Roberto Nicaso con una 3.200 assetto corsa. A fare gli onori di casa Aurelio Cannella, vicepresidente del Club 500 Vittorio Brambilla che ha facilitato l’arrivo in città ed ha provveduto a distribuire ai partecipanti del tour Maserati confezioni di dolci e cioccolato modicano.

(Nella foto: i partecipanti al raduno con la 200Si rossa in corso Umberto)