Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 803
MODICA - 14/05/2013
Attualità - Zone blu? Piuttosto zone franche!

Modica: sosta gratis, non ci sono park card

Sono gli stessi rivenditori ad informare i potenziali acquirenti che non è necessario esporre la scheda Foto Corrierediragusa.it

Le schede per il parcheggio sono esaurite ed il parcheggio è gratuito. Per i tanti turisti in giro per la città ma anche per i residenti da una settimana si ritorna al passato con il parcheggio libero in tutta la città. Nei 500 stalli distribuiti soprattutto nelle zone più appetibili, centro storico, quartiere S. Cuore e Modica Alta, si può parcheggiare senza problemi. Sono gli stessi rivenditori ad informare i potenziali acquirenti che non è necessario esporre la scheda. «Da una settimana - ammette uno dei rivenditori – non abbiamo più schede e giriamo agli interessati l’informazione che è stata data a noi e cioè che si può parcheggiare senza pagare senza incorrere in sanzioni di sorta». A conti fatti sono almeno 500 euro al giorno che vengono a mancare nelle casse della Servizi per Modica per la quale svolgono il servizio i tredici addetti. Al mancato incasso si deve inoltre sommare una media giornaliera di 200 euro di contravvenzioni per mancata esposizione della scheda.

I conti sono presto fatti; nei sei giorni lavorativi in cui vige il regime delle strisce blu il mancato introito si attesta sui quattro mila euro. Il problema si ripresenta con puntualità ogni anno sia nel periodo di maggiore afflusso turistico, tra aprile e maggio, ed alla fine dell’estate. Eppure la soluzione sarebbe a portata di mano, così come è stato fatto nel capoluogo. Basterebbe infatti installare le centraline e risolvere una volta per tutte il problema ma nessuno nè a palazzo S. Domenico né alla SpM, ha avuto tempo e voglia di dedicare alla questione un minimo di tempo. E così il vantaggio è di quanti parcheggiano in centro e godono dei migliori posti disponibili senza mettere le mani in tasca.