Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 774
MODICA - 26/04/2013
Attualità - Gli appuntamenti si susseguono fino a domenica nel centro storico

Successo per la terza edizione di "Oltre le Spighe" a Modica

L’associazione «Oltre la luna» ripropone un percorso manuale, olfattivo e degustativo nelle location della Società Operaia di Mutuo soccorso e nell’atrio di palazzo S. Domenico
Foto Corrierediragusa.it

Non solo pane ma anche prodotti del territorio. La terza edizione di «Oltre le Spighe» non ha solo offerto la possibilità di degustazioni ma ha guidato i tanti visitatori attraverso i riti, gli ingredienti, gli strumenti per produrre il pane di casa. Fino a qualche tempo fa il pane è stato infatti considerato l’alimento principale nel nostro territorio, soprattutto per le famiglie dei contadini. Se ripensiamo alle tradizioni, e torniamo indietro agli anni ‘50, si può ben capire l’importanza avuta da questo alimento, in tale periodo storico, in cui la maggior parte della popolazione era dedita all’agricoltura. L’associazione «Oltre la luna» ha dunque riproposto un percorso manuale, olfattivo e degustativo nelle location della Società Operaia di Mutuo soccorso e nell’atrio di palazzo S. Domenico.

Sono stati coinvolti tutti coloro che per mestiere o per tradizione hanno fornito la materia prima (semola di grano duro) e tutto ciò che può accompagnarsi con il pane: dal vino, ai formaggi (dalla ricotta, al cacio cavallo stagionato), agli ortaggi, al latte, al cioccolato. Un viaggio tra la migliore produzione del territorio destinato non solo ai turisti ma anche, se non soprattutto alle giovani generazioni visto che tante scuole hanno aderito all’iniziativa che chiude domenica. In questo fine settimana alcune massaie daranno dimostrazione della fase di impasto del pane e del suo prendere forma in un processo semplice ma allo stesso tempo sapiente perché ricco di sapienza e cultura popolare.


Il programma:
Giorno 26 Aprile


Mattina:: Atrio Comunale: dalle 8,30 alle 13,30: a cura della CORFILAC, lezioni sul latte e degustazione di «spunzata ‘nto latti» per gli studenti;

Mattina: Società Operaia dalle 9,00-13,00: Laboratorio «Oltre il semplice impasto», a cura delle massaie modicane e dei genitori dell’ITC «Archimede»; Mostra fotografica «Oltre il semplice scatto»; Lezione di canto aperta a cura di Artemisia; degustazione pane e…………..

Mattina:Palazzo della Cultura ore 11,00: Conferenza sul tema: «Oltre il semplice latte» a cura del Distretto Lattiero Caseario;

Mattina:Palestra Liceo «T. Campailla»: laboratorio a cura della Prof.ssa Cettina Cicciarella del Liceo Artistico T. Campailla;

Mattina: Museo del Cioccolato di Modica: Visita guidata;

Pomeriggio:Palazzo della Cultura ore 18,00: Conferenza sul tema «La Mediazione:buona come il pane» a cura del Movimento Difesa del Cittadino e dell’Italian Mediation Network. Interverranno la Dr.ssa Alessandra Barone e l’Avv.Carmelo Cinnirella del Foro di Catania.

Giorno 27 Aprile

Mattina: Atrio Comunale: dalle 9,00 alle 13,00 «Oltre le spighe: l’Agricoltura solidale»: Crisci Ranni, Movimento difesa del Cittadino, Ecofaber, Azienda Agricola Fratantonio, Agricoltura Biologica Modica e altre Associazioni, Cooperativa Copa;

Mattina: Società Operaia dalle 9,00-13,00: Laboratorio «Oltre il semplice impasto», a cura delle massaie modicane e dei genitori dell’ITC «Archimede»; Mostra fotografica «Oltre il semplice scatto»; Lezione di canto aperta a cura di Artemisia; degustazione pane e…………..