Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 797
MODICA - 10/04/2013
Attualità - Le richieste depositate a palazzo S. Domenico

In 26 aderiscono al Consorzio degli operatori turistici

Le iscrizioni al Consorzio non si concludono con la pubblicazione dell’avviso ma rimangono sempre aperte all’accesso dei soci ordinari i quali hanno pari dignità rispetto ai fondatori Foto Corrierediragusa.it

Sono ventisei le richieste pervenute di adesione al bando pubblico per la costituzione come soci fondatori del «Consorzio degli operatori turistici della Città di Modica». Le richieste sono state depositate formalmente entro i termini presso l’ufficio protocollo di palazzo S. Domenico e costituiscono il primo passo verso la costituzione del Consorzio e degli organismi statutari previsti.

Chiuso il bando infatti si dovrà procedere alla costituzione dell’ente con un atto notarile la cui formalizzazione sarà fissata a giorni. Le richieste pervenute fanno capo ad imprenditori turistici titolari di associazioni a cui fanno capo complessi ricettivi di ogni categoria, associazioni di categoria, fondazioni culturali e un istituto bancario. Il Consorzio si dovrà occupare di promozione del territorio, organizzazione dei servizi, divulgazione delle attività, attività di consulenza nel settore turistico e sarà autonomo pur se farà riferimento dal punto di vista istituzionale al comune.

Dice l’assessore Annamamaria Sammito: "Il Consorzio ha la finalità di aggregare tutti gli operatori che svolgono, direttamente e indirettamente, attività nel settore del turismo. Agli operatori che svolgono l’esercizio diretto dell’attività turistica viene richiesto unicamente il possesso del titolo previsto dalle rispettive leggi per esercitare l’attività turistica. Voglio precisare che le iscrizioni al Consorzio non si concludono con la pubblicazione dell’avviso ma rimangono sempre aperte all’accesso dei soci ordinari i quali hanno pari dignità rispetto ai fondatori».