Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 919
MODICA - 06/04/2013
Attualità - Nell’ambito del progetto "Sapere in Banca" promosso da Cittadinanzattiva Sicilia

Il convegno su "Microcredito tra economia ed usura"

E’ stato un momento di confronto approfondito tra realtà diverse – cittadini, enti locali, banche, istituzioni e associazioni – sui temi del microcredito e del rapporto tra cittadini e banche

"Microcredito tra Economia e Usura" è stato il tema del convegno tenutosi presso il Tribunale. Il convegno è stato organizzato da CittadinanzattivaModica ed ha rappresentato il momento conclusivo del progetto "Sapere in Banca", realizzato da Cittadinanzattiva Sicilia; sono stati sviluppate diverse azioni, fra cui nove incontri rivolti alla cittadinanza in diverse province della Sicilia e la pubblicazione di un testo informativo, per educare i cittadini all´amministrazione delle proprie risorse finanziarie, con specifici aggiornamenti sul mercato del credito al consumo, il mercato dei mutui e gli strumenti finanziari di base, nonché strumenti per la valutazione dei propri bisogni.

Il convegno ha rappresentato un momento di confronto approfondito tra realtà diverse – cittadini, enti locali, banche, istituzioni e associazioni – sui temi del microcredito e del rapporto tra cittadini e banche. Tra gli intervenuti il prefetto Annunziato Vardè, il questore Giuseppe Gammino, il colonnello dei carabinieri Salvatore Gagliano, Il colonnello della Guardia di Finanza, Francesco Fallica, Francesco Marino, dirigente Squadra; Mario Coco, direttore delle sede della Banca d’Italia Ragusa, il procuratore Francesco Puleio, Salvatore Rustico, presidente CittadinanzattivaModica ed Enzo Camarda, coordinatore regionale della rete ´Procuratori dei Cittadini´ di Cittadinanzattiva.

L´incontro ha permesso il confronto tra la più rilevanti cariche istituzionali che si occupano dei problemi dibattuti, problemi che al giorno d´oggi sono esplosi sotto forma di bisogni da parte della gente: il credito in molti casi è diventato una necessità assoluta, alla quale non sempre corrisponde la disponibilità delle banche a concederlo. Per questo - ha concluso Rustico - è sul microcredito che bisognerebbe investire, anche con l´apporto di altre realtà, sia pubbliche che private".