Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1323
MODICA - 05/04/2008
Attualità - Modica - L’assessore provinciale Giampiccolo batte i pugni

8mln per il Palazzo degli Studi:
la Provincia fa sul serio

"Convocherò un tavolo di concertazione per risolvere il caso" Foto Corrierediragusa.it

L’amministrazione provinciale punta a recuperare quattro milioni di euro per il consolidamento e la funzionalizzazione del palazzo degli studi. « La nostra linea è questa - ribadisce l’assessore Giuseppe Giampiccolo ? Su questa questione non dormiamo e intendo personalmente chiudere con un piano di intervento che sia scandito nel tempo e nei modi. A tal fine convocherò un tavolo di concertazione tra tecnici e le due amministrazioni competenti perché si arrivi alla definizione del piano. Batterò i pugni sul tavolo perché non ci possiamo permettere di non dar corso ad un finanziamento già disponibile che ammonta a tre milioni di euro».

L’assessore Giampiccolo conta sui fondi messi a disposizione dalla protezione civile per recuperare la somma necessaria per completare il progetto di consolidamento dello stabile. L’ipotesi di un intervento parziale su una sola ala dello stabile non convince Giampiccolo « Ritengo che la soluzione ? dice l’assessore- debba essere quella di reperire altri fondi ed in questo senso il dirigente dell’ufficio provinciale della protezione civile, pur non sbilanciandosi sull’entità della somma, si è detto disponibile.

Una risposta sui tempi dell’ erogazione dei fondi dovrebbe arrivare in tempi strettissimi; dopo questo passaggio convocherò il tavolo tecnico perché il comune di Modica deve dirci una volta per tutte quello che vuole fare.» Da parte sua l’assessore ai Ll.Pp. a palazzo S. Domenico Giovanni Scucces ha convocato i tecnici incaricati del progetto di consolidamento del palazzo degli studi per capire quali possono essere i tempi dell’intervento.

Gli studenti, le famiglie ed il personale del liceo Classico hanno reclamato chiarezza e certezze nell’ultima assemblea tenuta al palazzo degli studi ed in quella occasione sia l’assessore Giampiccolo sia il suo omologo Giovanni Scucces hanno illustrato quali possono essere dal loro punto di vista le vie d’uscita da una situazione che lascia nel limbo il mondo della scuola.

(Nella foto il Palazzo degli studi visto dall´alto)