Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 625
MODICA - 22/02/2013
Attualità - Si terrà mercoledì a palazzo S. Domenico presieduta dal Prefetto Annunziato Vardè

Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica a Modica

Accolta la richiesta avanzata dal sindaco a nome di tutta la città. Serve ampliare la videosorveglianza in città

Una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica è stato convocato a palazzo S. Domenico. Si terrà mercoledì alle 11 a palazzo S. Domenico e vi parteciperanno il sindaco, il Questore, il colonnello dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. L’incontro sarà presieduto dal Prefetto, Annunziato Vardè, che ha voluto manifestare la vicinanza delle istituzioni provinciali alla città in un periodo in cui si sono manifestati numerosi episodi di criminalità.

Il sindaco Antonello Buscema si è fatto portavoce del disagio manifestato a vari livelli in città, provenienti da cittadini, associazioni, consiglieri comunali. L’incontro sarà l’occasione per mettere a punto il piano coordinato di controllo del territorio che sarà svolto dagli uomini della Polizia, dei carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili Urbani. Altro argomento che sta a cuore all’amministrazione comunale è il piano organico di telesorveglianza che potrebbe essere utile per monitorare eventuali azioni criminose e vandaliche nei quartieri più a rischio.

Nelle scorse settimane si sono ripetuti episodi soprattutto nel centro storico che hanno creato sconcerto e disagio nei residenti. La telesorveglianza, come dimostrato in alcune zone dove è già attiva, può essere l’antidoto migliore per scoraggiare i malintenzionati ed assicurare alla giustizia quanti arrecano danni al patrimonio pubblico e privato.