Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 984
MODICA - 01/02/2013
Attualità - In programma nel centro storico sabato 9, domenica 10 e martedì 12

A Modica "Sapori e Saperi" esalta il cibo di strada

Tra le tante le iniziative di contorno anche una ghigliottina per le "condanne a morte" di personaggi pubblici della città Foto Corrierediragusa.it

E’ l’ultima moda gastrocuriosa. Un’arte per comunicare tradizioni e abitudini popolari. Il cibo di strada e la sua cucina, declinati secondo le usanze e le originalità del luogo.

In un’atmosfera di complicità tra avventori, «Sapori e Saperi di piazza» si prepara a ad esaltare un cult della tradizione gastronomica italiana nel centro storico di Modica (largo Pluchino). Chioschi del Gusto per raccontare tradizioni, identità e differenze in tre giorni di piacere e divertimento. Sabato 9, domenica 10 e martedì 12 febbraio, tre giorni dedicati al «cibo di strada», attraverso degustazioni, abbinamenti, esposizioni, intrattenimento, satira, musica, oltre ad originali iniziative per famiglie e bambini legate al carnevale.

All’incontro con i giornalisti a Palazzo di Città(nella foto), presenti oltre gli organizzatori di Ideamente, gli Assessori del Comune di Modica, Tato Cavallino e Nino Frasca Caccia, i dirigenti dei gruppi partner di Conad, il Direttore del centro Commerciale La Fortezza, Massimo Gorgone, il Dirigente scolastico del Liceo Artistico «Tommaso Campailla», Sergio Carruba, Il Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Ragusa «Mediterranea» , Claudio Calabrese, il Dirigente vicario dell’istituto Alberghiero «Principi Grimaldi» di Modica, Orazio Licitra, il presidente dello Csen Ragusa, Sergio Cassisi.

Non sono mancate lo sorprese nel ricco programma, quali la Ghigliottina della Rivoluzione francese che non mancherà di suscitare , tra satira e comicità carnevalesche, pura ilarità. Infatti, grazie alla teatralità scenica di Piero Pisana, si assisterà alle «condanne a morte» di giornalisti, politici, notabili in uno spettacolo ,unico nel suo genere, di interazione con il pubblico.
Concerti, illusionismo, raduni, maschere di Walt Disney con intrattenimento per i più piccoli, che potranno anche partecipare al «battesimo della sella» con docili pony grazie ai maestri del Centro Ippico la Contea.

E sempre in tema di equitazione , i moschettieri a cavallo che sfileranno per le vie del centro storico con abiti del settecento. Nel taccuino del programma anche la sfilate dei cani in maschera, mostre fotografiche dal tema «On The Road», gli allestimenti teatrali dell’Accademia delle Belle Arti di Ragusa e a rappresentazione scenica del cibo di strada dei cinque continenti a cura dei ragazzi del Liceo Artistico di Modica.