Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:47 - Lettori online 994
MODICA - 27/03/2008
Attualità - Modica - I commercianti hanno avuto partita vinta, per il momento

Ok al ripristino del senso unico
a scendere in via San Giuliano

A giorni esecutiva l’ordinanza del comandante di Pm Dell’Ali Foto Corrierediragusa.it

Risultanti di una spiccata perseveranza o potenza della campagna elettorale? Nell’uno o nell’altro caso i commercianti di via San Giuliano l’hanno alla fine avuta vinta. Nel tratto compreso tra la rotatoria di via Alcide De Gasperi e piazza Libertà sarà ripristinato l’originario senso unico a scendere.

La richiesta è stata accolta con un certa celerità anche grazie ai contingenti lavori che stanno interessando in questi giorni via Risorgimento, per l’ammodernamento della rete idrica e il rifacimento della sede stradale. Il comandante della polizia municipale MIriam Dell’Ali ha già emanato l’ordinanza che diverrà esecutiva con buona probabilità entro la fine della settimana. Ma il provvedimento sarà permanente o solo temporaneo, una volta ultimati i lavori in via Risorgimento?

Nel caso passasse la prima ipotesi, si verrebbe a creare un pericoloso precedente che potrebbe spingere gli altri commercianti, in primis quelli di via Sacro Cuore, a seguire l’esempio dei colleghi, mandando a farsi friggere il nuovo piano della viabilità. Con l’introduzione negli ultimi mesi della direzione di marcia a salire, gli operatori commerciali di via San Giuliano avevano lamentato un crollo verticale degli affari, visto che gli automobilisti avevano «snobbato» i negozi di quel tratto di strada, perché raggiungibile solo compiendo un largo giro.

Il presidente del consiglio comunale Enzo Scarso, dopo aver ricevuto il formale impegno della Dell’Ali e dell’assessore alla viabilità Giorgio Aprile (nella foto), ha diramato la nota con cui assicura che «sarà ripristinata entro pochissimi giorni la viabilità nel senso unico inverso a scendere nel tratto di strada interessato dalla querelle». Scarso era stato interpellato dagli stessi commercianti affinché convocasse una conferenza urgente dei capigruppo consiliari per decidere sul cambio del senso di marcia.

Gli irriducibili operatori commerciali si erano rivolti in alto, interessando anche il prefetto Giovanni Vincenzo Monteleone. L’avvocato Loredana Calabrese, che tutela gli interessi dei commercianti, stava già preparandosi a sottoporre il caso all’attenzione della magistratura, con un’azione di risarcimento danni per i mancati introiti in danno degli interessati.