Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 965
MODICA - 16/12/2012
Attualità - Presentati a famiglie, genitori e studenti gli esiti di tre stage

Open day e progetti europei al liceo classico "Campailla"

Coinvolti alunni e docenti del corso Classico ed Artistico Foto Corrierediragusa.it

Open day al liceo «Tommaso Campailla» per la presentazione dei tre stage di formazione che hanno caratterizzato il curricolo di inizio anno scolastico. Ai genitori, alle famiglie, agli studenti si è presentata una scuola aperta, arredata con fiori, immagini e foto che hanno illustrato il percorso compiuto da alcune classi del corso Artistico e del corso Classico grazie ai progetti europei. In sede di consuntivo studenti e docenti hanno testimoniato le loro esperienze formative presentando anche dei video che hanno attirato l’attenzione di quanto nel corso della giornata hanno fatto visita ai locali del Palazzo degli Studi.

Gli studenti della terze classi dell’Artistico sono stati impegnati a luglio uno stage in provincia di Viterbo. Qui hanno potenziato le loro competenze artistiche e le conoscenze storiche seguendo lezioni di archeologi e ricercatori. Il gruppo accompagnato ha maturato un’esperienza di vita, oltre che didattica, che servirà per le future scelte lavorative» - dice Giovanni Cerruto, uno dei docenti accompagnatori. Per l’approfondimento della Lingua Inglese e la conoscenza del mondo anglosassone 30 ragazzi, suddivisi tra Classico ed Artistico, hanno inoltre seguito un corso di inglese di tre settimane a Londra per l’acquisizione di competenze linguistiche da spendere sul mercato. Un’esperienza che ha segnato il gruppo del «Campailla» che si è cimentato con successo nell’esame per la certificazione europea.

«La scuola – dice il dirigente scolastico, Sergio Carrubba – continuerà ad impegnarsi in questi percorsi altamente formativi grazie anche alla dedizione del gruppo di lavoro dei docenti». I Pon sono stati infatti seguiti dal punto di vista organizzativo e didattico da Teresa Floridia, Salvina Chessari, Rosario Cannella, Anna Alì, Salvuccia Cataldi, Giovanni Cerruto, Concetta Pisana, Daniela Curreri.