Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 904
MODICA - 22/03/2008
Attualità - Modica - Assemblea sindacale dinanzi a palazzo San Domenico

Gli ausiliari delle zone blu reclamano gli stipendi

L’assessore Nigro: "Saranno accontentati" Foto Corrierediragusa.it

Sono stati i netturbini ad aprire le danze, e adesso anche i dipendenti della Multiservizi ci hanno preso gusto a stazionare sotto palazzo San Domenico. I dipendenti della società pubblica che si occupano delle zone blu a pagamento hanno tenuto ieri mattina un’assemblea sindacale in piazza Principe di Napoli per richiedere il pagamento degli stipendi di febbraio. Appena 24 ore prima erano stati gli operatori ecologici a levare alto il loro malcontento, e la mossa aveva funzionato.

I netturbini hanno difatti ottenuto parte degli arretrati. Anche i dipendenti della Multiservizi hanno mirato all’obiettivo, delegando il presidente della Cub trasporti Pippo Gurrieri a «parlamentare» con il capo di gabinetto Nino Scivoletto e con l’assessore Paolo Nigro (nella foto). Proprio quest’ultimo ha rassicurato tutti sul pagamento delle spettanze pregresse, impegnandosi a rispettare le scadenze per i mesi successivi. Al momento, quindi, sono stati pagati i dipendenti comunali, quelli della Multiservizi e gli operatori ecologici, in riferimento agli stipendi arretrati fino allo scorso febbraio.

Restano le cooperative. Ce ne sono alcune che hanno maturato circa otto mensilità arretrate. Si tratta delle cooperative che garantiscono servizi di pubblica utilità agli anziani, come l’assistenza domiciliare, o ai diversamente abili, con il servizio di trasporto gratuito. Se i dipendenti delle cooperative dovessero decidere di fermarsi (e non è un’ipotesi tanto remota) è facile immaginarsi i disagi che ne deriverebbero per gli assistiti.