Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1236
MODICA - 04/12/2012
Attualità - Soluzioni radicali contro la microcriminalità

Parroco S. Pietro si tutela dai vandali con le telecamere

Da alcuni giorni sono in funzione cinque telecamere che monitorano tutti gli angoli e coprono le aree a rischio
Foto CorrierediRagusa.it

Telecamere a circuito chiuso e cancelli sbarrati. Il parroco della chiesa di S. Pietro risponde così agli atti di vandalismo che si consumano da tempo nella zona antistante la chiesa, nello spiazzo della Domus Petri ed in tutte le aree ricadenti nel perimetro della chiesa. Da alcuni giorni sono in funzione cinque telecamere che monitorano tutti gli angoli e coprono le aree a rischio. Queste sono quelle che al calar della sera e fino a notte fonda sono preferite da gruppi di giovani che sostano e schiamazzano nella zona lasciando ben visibili i segni del loro passaggio.

Bottiglie di vetro, spesso rotte,, cartoni di pizza, trespoli dell’immondizia svuotati e rivoltati; per non parlare degli innumerevoli graffiti lasciati sulle porte della Domus Petri, sui muri della chiesa e della case circostanti con gravi danni al decoro ed alle facciate restaurate degli immobili. La presenza di pizzerie e pub in via Grimaldi induce i giovani ad allontanarsi e sostare, favoriti dalla penombra, e spesso dal buio, per sentirsi in libertà ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Altra misura anti-vandali è stata quella di chiudere i due cancelli esterni in ferro della chiesa che delimitano la scalinata. Nel fine settimana i due cancelli sono chiusi con un lucchetto per limitare i danni anche alla scalinata ed alla facciata della chiesa. Le misure adottate dalla parrocchia sono state ben accolte anche dai residenti che devono convivere con presenze dannose ed indebite.