Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 805
MODICA - 02/12/2012
Attualità - Il riconoscimento da parte della Associazione Nazionale Centri Storici Artistici

Recupero centri storici, premiati 2 architetti modicani

Si tratta di Chiara Pagano Mariano e Rigels Pirgu, quest’ultimo modicano d’adozione, che hanno partecipato al concorso con la tesi «Analisi degli elementi di costruzione scientifica"

L’Ancsa, ovvero l’Associazione Nazionale Centri Storico Artistici, con sede a Gubbio, ha conferito per l’anno 2012, il premio sezione tesi a due giovani architetti modicani.

Si tratta di Chiara Pagano Mariano e Rigels Pirgu, quest’ultimo modicano d’adozione, che hanno partecipato al concorso con la tesi «Analisi degli elementi di costruzione scientifica per la redazione del piano di protezione civile per il rischio sismico di Ragusa Ibla» (Relatore: Prof. Giuseppe Gangemi; Correlatore: Arch. Rosario Cultrone).

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato a Gubbio; durante la cerimonia di premiazione ha presentato la tesi, congiuntamente ai premiati, anche il Correlatore Arch. Rosario Cultrone del Dipartimento Regionale di Protezione Civile della Sicilia, nonché Ricercatore presso l’Università degli Studi di Palermo, che ha sottolineato l’originalità e l’innovazione dello studio in questione, evidenziando il continuo prezioso contributo della facoltà di Architettura dell’Università di Palermo al dibattito scientifico sul tema del recupero dei centri storici.