Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 905
MODICA - 03/11/2012
Attualità - Il taglio del nastro a parte della moglie del compianto vicesindaco Paolo Garofalo

Aperta nuova bretella al quartiere Sacro Cuore

E’ quella tra via Aldo Moro e via Resistenza Partigiana che consentirà di decongestionare il traffico. L’opera realizzata da privati Foto Corrierediragusa.it

E´ stata aperta la bretella di collegamento tra il Viale Aldo Moro e la Via Resistenza Partigiana al quartiere S. Cuore. L´arteria insiste in un contesto urbano di nuova costruzione ed espansione con una rotatoria che disciplina il traffico proveniente anche dalla Via Fosso Tantillo.

Il nastro è stato tagliato dalla signora Alessandra, moglie del compianto Paolo Garofalo già vice sindaco della Città, presente il figlio Giorgio (foto). La bretella e la rotatoria sono stati realizzati con i fondi delle imprese che in quell’area hanno investito in immobili destinati alla civica abitazione ( il costo della infrastruttura viaria è di 125 mila euro) nel mentre sono già in corso le istruttorie per realizzare un altro collegamento nella vanella 40 grazie alla cessione gratuita dei proprietari dei suoli per l’allargamento dell’arteria.

Sia il Sindaco che l’assessore Peppe Sammito hanno inteso sottolineare,ancora una volta, come la sinergia pubblico - privato, in questo caso le imprese edilizie, sia la formula vincente per concretizzare la modernizzazione di aree con opere pubbliche utili a tutta la collettività. La nuova bretella di collegamento sarà utile a decongestionare il traffico nella Via Resistenza Partigiana soprattutto nelle ore di punta atteso che nell’area insistono il Tribunale, l’Ospedale, gli Uffici dell’Asp e le scuole.