Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1394
MODICA - 26/10/2012
Attualità - In arrivo 8 milioni di fondi europei per gli istituti superiori

All´istituto "Verga" di Modica è protesta, ma intanto arrivano i fondi

L’istituto ha bisogno di un urgente intervento manutentivo Foto Corrierediragusa.it

E’ protesta all’istituto Verga di piazzale Baden Powell a Modica. Le infiltrazioni piovane causate dal maltempo di questi giorni hanno impedito agli studenti di utilizzare l’aula magna ed altri locali dell’edificio. E’ questo il motivo per il quale gli studenti si sono riuniti in assemblea, hanno chiesto immediati provvedimenti ed hanno segnalato nel contempo le altre pecche dell’edificio come la precarietà della recinzione esterna e delle aree comuni. Il Verga ha insomma bisogno di un urgente intervento manutentivo e la Provincia, ente che ha la responsabilità della manutenzione ordinaria e straordinaria, ha garantito un primo intervento per tamponare le situazioni più difficili.

Gli studenti restano tuttavia in attesa e per questi giorni hanno stilato un programma di autogestione dopo le prime tre ore regolari di lezione. Le buone notizie per il mondo della scuola in provincia, ed in particolare per nove istituti superiori, tra cui proprio il Verga, vengono da Ragusa perché il commissario straordinario Giovanni scarso ha annunciato un investimento di otto milioni di euro grazie a fondi europei.

Il commissario Giovanni Scarso ha spiegato che i progetti di manutenzione sono in fase di ultimazione ed ha spiegato ai dirigenti scolastici che i lavori potranno essere appaltati sicuramente prima dell’inizio delle vacanze estive 2013. In ogni istituto saranno effettuati lavori finalizzati al risparmio energetico con l’installazione di pannelli fotovoltaici, coibentazioni e nuove coperture, ma anche il miglioramento degli ambienti per l’apprendimento con l’uso di nuovi colori delle pareti delle aule e l’acquisto di attrezzature sportive». Questi gli istituti interessati Giosuè Carducci», «Luigi Pirandello» e «Salvatore Fiume» a Comiso; «Galileo Ferraris», «Enrico Fermi» e «Ettore Maiorana» di Ragusa; «Quintino Cataudella» di Scicli;«Enrico Fermi» di Vittoria; «Archimede» e «Giovanni Verga» di Modica; «Giorgio La Pira» di Pozzallo.


26/10/2012 | 19.23.58
Studente

Come al solito noi studenti dell´istituto G.verga aventi sede o nel plesso S.Giuliano o sede C.so Umberto abbiamo fatto protesta ed alla fine cosa abbiamo ottenuto?!! Nulla!! Ovviamente i nostri plessi hanno problemi come il riscaldamento o le finestre distrutte! Però sono arrivati i soldi ed hanno già un impiego! Mah!! VERGOGNA