Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 797
MODICA - 20/09/2012
Attualità - Approvato dalla giunta, sarà inserito nel nuovo bilancio dell’ente

Viabilità e scuole nel nuovo piano triennale a Modica

Si punta innanzitutto al completamento dell’asse viario della Statale 115 con la realizzazione di due rotatorie

Viabilità e scuole. Su queste due direttrici si muove il piano triennale delle Opere pubbliche approvato dalla giunta. Si tratta di una delibera che passerà ora all’esame del consiglio comunale per la definitiva approvazione anche se l’atto della giunta Buscema potrà essere solo avviato o comunque servire come guida visto che nella prossima primavera ci saranno le elezioni amministrative.

L’assessore alle Opere Pubbliche, Giuseppe Sammito ha puntato soprattutto su opere infrastrutturali al servizio della viabilità cittadina viste le richieste del territorio e le emergenze che si sono accumulate negli anni. L’amministrazione Buscema punta innanzitutto a completare le opere a completamento del contratto di quartiere di Treppiedi. In particolare laa rotatoria di dente Crocicchia, che sarà appaltata tra qualche mese.

In questa ottica inserite anche le rampe che dovranno servire per lò’accesso in città in contrada Caitina e la riqualificazione del tratto della statale 115 che arriva alle porte della città In questo modo l’amministrazione conta di dare alla città una vera e propria circonvallazione funzionale e sicura, oggi incompleta. Altra priorità è l’ampliamento della zona artigianale di Michelica dove molte altre aziende rispetto alle 40 insediate chiedono di avere un lotto a disposizione. Per finanziare quest’opera saranno utilizzati i fondi ex Insicem già accreditati.

Priorità anche per alcune scuole dell’obbligo a cominciare da quella di contrada Michelica per la quale si prevede un progetto di finanza, con un intervento pubblico – privato. Previsto anche un nuovo asilo nido in via Scevola al quartiere S. Cuore ed il centro sociale di Frigintini. Nella frazione si interverrà anche sul secondo tratto della via Gianforma viste le emergenze causate dalla pioggia con allagamenti continui e conseguenti pericoli. Il piano triennale sarà inserito nello schema di bilancio che l’amministrazione sottoporrà a breve al consiglio comunale.