Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1398
MODICA - 04/09/2012
Attualità - Riduzione delle tariffe già attiva con determina sindacale

Peserà il 5% in meno a Modica la tassa sui rifiuti 2012

Grazie al sistematico lavoro di lotta all’evasione e all’elusione fiscale

La riduzione del 5% delle tariffe sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani per il 2012. Sebbene manchino ancora oltre quattro mesi a Natale, la giunta ha regalato in anticipo ai modicani questa gradita notizia. Tarsu più «leggera», insomma, grazie al sistematico lavoro di lotta all´evasione e all´elusione fiscale su cui il settore tributi sta lavorando ogni giorno in maniera alacre.

Un cambio di rotta concretizzatosi su preciso indirizzo dell´amministrazione comunale, nell´ambito del percorso di risanamento avviato da qualche mese e che sta giusto adesso portando i suoi buoni frutti, a tutto vantaggio di quei contribuenti onesti che hanno sempre pagato quanto dovuto all’ente. Tempi grami invece per gli evasori incalliti.

La riduzione del 5% della tariffa delle bollette della spazzatura è stata decisa dal sindaco Antonello Buscema, con apposita determina, prendendo atto dei dati con cui l´ufficio tributi ha certificato che, pur con questa riduzione a beneficio dei modicani, il gettito derivante dalla Tarsu garantirà comunque la copertura del 100% del costo dei servizi relativi alla gestione dei rifiuti, pari a 9 milioni 300mila euro nel 2012. Le nuove tariffe ridotte, fissate in vista della formazione del bilancio, saranno attive già con l´invio delle prossime bollette al domicilio dei contribuenti.