Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1092
MODICA - 24/07/2012
Attualità - Fa discutere una delibera destinata ad un non meglio specificato progetto

Modica: 20mila euro per il "Calcio sociale". Ma cos´è?

La vicenda è finita nel mirino della Confsal

«Calcio sociale». Questo misconosciuto progetto che si propone di «osservare i segnali di disagio e condividere strategie e risorse per migliorare il lavoro con i giovani, nonché favorire, attraverso lo sport, il benessere, l’integrazione, la cultura della legalità tra i giovani», è finito nel mirino della Confsal.

Motivo? Il suddetto progetto, come accennato noto solo ad una ristrettissima cerchia di addetti ai lavori, è stato finanziato dal comune di Modica con 20mila euro, «nel silenzio generale», come tiene ad evidenziare il segretario provinciale Confsal Giorgio Iabichella.

In sostanza al sindacalista preme evidenziare «Come appaia quantomeno inopportuno destinare una somma non indifferente, specie in questo periodo di vacche magre, ad una progetto dalla discutibile utilità e che peraltro – precisa Iabichella – è ancora all’anno zero». Per il sindacalista «sarebbe stato più opportuno destinare la somma al pagamento di parte delle spettanze arretrate ai dipendenti, piuttosto che farli finire nelle casse di una sola associazione».

«Il comune di Modica – si legge nella nota di Confsal – non finisce di stupire per la capacità di lamentarsi, da un lato, e di sperperare risorse, dall’altro, sempre in controtendenza con quanto raccomandato dal responsabile dell’ufficio ragioneria e dai revisori dei conti, che continuano a fornire pareri negativi sulle delibere di spesa non obbligatoria, tanto più che ancora manca il bilancio e si opera solo a regime ridotto in «dodicesimi».

L’ente – prosegue la nota – decide invece di destinare 20mila euro per questo progetto affidato , tramite convenzione, all’associazione Asd Csa Planet Sport di Modica, promotrice dell’iniziativa, che dovrebbe svolgersi nel periodo giugno-agosto 2012ma di cui – conclude Iabichella – non si trova stramente traccia né sul sito del Comune e nemmeno su quello dell’associazione». Alla faccia della «spending review». Il sindacato si pone infine un quesito: quanti contributi hanno invece ottenuto la Scherma Modica, che si accinge a regalarci le olimpiadi, o le altre associazioni sportive che hanno conseguito grossi risultati in ambito agonistico?