Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1105
MODICA - 13/07/2012
Attualità - Stasera, nella tenuta dell’Assap, sulla statale Modica-Ispica, alle 19

Nasce a Modica la "Fattoria sociale" con il Vescovo

Un progetto per il reinserimento terapeutico di soggetti svantaggiati nella comunità

Sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo di Noto Monsignor Antonio Staglianò a precedere la presentazione della «Fattoria sociale» in Contrada Minciucci. Il progetto nato dalla collaborazione con l’Asp di Ragusa, con il Comune di Modica e con l’Associazione Piccoli Fratelli, nasce su iniziativa dell’Assap Michele Grimaldi e della Cooperativa sociale Alberto Portogallo. L’appuntamento è per stasera, nella tenuta dell’Assap, sulla statale Modica-Ispica, alle 19.

La «Fattoria sociale» mira al reinserimento terapeutico di soggetti svantaggiati nella comunità, e, al contempo, alla produzione di beni. Si tratta, in sintesi, di un vero e proprio strumento operativo attraverso il quale i governi regionali e locali – in maniera diretta o attraverso associazioni preposte – possono applicare le politiche del welfare in ambito territoriale, coinvolgendo una pluralità di soggetti giuridici, enti, aziende agricole e cittadini, per il progetto.