Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 994
MODICA - 12/07/2012
Attualità - Previste multe salate

I pannelli abusivi di via Sacro Cuore saranno rimossi

Il Comando di Polizia Locale ha dato infatti trasmesso gli atti all’Ufficio legale di palazzo S. Domenico per l’emissione l’ordinanza di rimozione

I panelli pubblicitari installati in via S. Cuore saranno rimossi. Il Comando di Polizia Locale ha dato infatti trasmesso gli atti all’Ufficio legale di palazzo S. Domenico per l’emissione l’ordinanza di rimozione dei pannelli, il cui costo sarà poi ad addebitato alla ditta proprietaria. Saranno infatti gli operai comunali a provvedere alla rimozione nel più breve tempo possibile visto che i tre pannelli risultano praticamente abusivi. Il comandante Giuseppe Puglisi ha relazionato al sindaco Antonello Buscema, che alla luce delle polemiche sorte ed alla presa di posizione di alcuni consiglieri comunali, ha voluto conoscere la cronistoria della vicenda che ha suscitato clamore ed anche indignazione tra i residenti nella zona per le modalità con le quali i tre pannelli di grandi dimensioni sono stati posizionati. Il comandante ha ribadito ancora una volta che chi ha installato i pannelli non aveva alcun titolo e pertanto questi sono da considerati abusivi.

L’impresa da parte sua ha chiarito di avere inoltrato regolare domanda agli uffici comunali e non avendo ricevuto risposta ha proceduto avvalendosi della norma del silenzio - assenso. In effetti, ha chiarito Giuseppe Puglisi, non risultato così agli atti perché dopo la presentazione della domanda l’8 marzo scorso il responsabile del procedimento ha comunicato alla ditta Studio’s che la richiesta non poteva essere evasa ed ha richiesto anche ulteriore documentazione. Il giorno dopo l’ufficio ha anche comunicato l’avvio del procedimento ed il nome del responsabile. La Studio’s ha proceduto comunque all’installazione e per questo motivo è stata sanzionata. Ora dovrà ripristinare i luoghi e pagare tutti gli oneri connessi.


BRAVO, 7+ !
13/07/2012 | 16.58.15
Allakatalla

" clamore ed indignazione " per un cartello pubblicitario ?
CI SONO CAUSE MIGLIORI.
Facciamo un giro a Modica, in tutto il territorio comunale.
Lì clamore ed indignazione lasciano il posto a imbarazzanti silenzi e perniciosa indifferenza.
SVEGLIATEVI GENTE